Impazza toto-premi, Italia spera in Bellocchio e Valeria Golino

(AGI) - Venezia, 11 set. - La 72esima Mostra Internazionaled'Arte Cinematografica di Venezia chiude domani con la consegnadei premi, su tutti il Leone d'Oro e la Coppa Volpi. La Mostrachiude i battenti e impazzano i pronostici. 'Fracofonia' delrusso Aleksandr Sokurov sembra essere il film che hamaggiormente convinto. Ma dopo il Leone d'Oro nel 2011 con'Faust' la giuria capitanata da Alfonso Cuaron puntera' ancorasu di lui? A tallonarlo c'e' 'Rabin, The Last Day' di AmosGitai sull'omicidio del primo ministro laburista israelianoavvenuto nel 1995. Il premio a Gitai sarebbe un riconoscimentonon solo

(AGI) - Venezia, 11 set. - La 72esima Mostra Internazionaled'Arte Cinematografica di Venezia chiude domani con la consegnadei premi, su tutti il Leone d'Oro e la Coppa Volpi. La Mostrachiude i battenti e impazzano i pronostici. 'Fracofonia' delrusso Aleksandr Sokurov sembra essere il film che hamaggiormente convinto. Ma dopo il Leone d'Oro nel 2011 con'Faust' la giuria capitanata da Alfonso Cuaron puntera' ancorasu di lui? A tallonarlo c'e' 'Rabin, The Last Day' di AmosGitai sull'omicidio del primo ministro laburista israelianoavvenuto nel 1995. Il premio a Gitai sarebbe un riconoscimentonon solo all'arte cinematografica, ma avrebbe un significatopolitico e sociale. Il terzo candidato forte dell'ultima ora,un po' a sorpresa, e' il documentario 'Behemoth' di Liang Zhaopresentato oggi in concorso. Il precedente del documentario diGianfranco Rosi, Leone d'Oro 2013 con 'Sacro GRA' potrebbeessere indicativo. E l'Italia? E' piaciuto molto 'Sangue deltuo sangue' di Marco Bellocchio, accolto con entusiasmo dallastampa. "Un film sorprendentemente originale - scrive Variety -che fa sembrare annaspanti i registi piu' giovani". Forse unpremio per il film italiano potrebbe arrivare, anche se e'difficile pronosticare un Leone d'Oro. Apprezzatissimo anche'11 Minutes' di Jerzy Skolimowski, il regista polacco checinque anni fa sconvolse il Lido con 'Essential Killing'. Ilsuo film ha lasciato il segno. E non dimentichiamo 'Heart Dog'di Laurie Anderson dedicato a Lou Reed. Anche 'El Clan'dell'argentino Pablo Trapero, sulla famiglia Puccio, potrebbeconquistare un premio: Guillermo Francella, nei panni del capoclan Arquimedes Puccio, si assicura un posto tra i miglioriinterpreti maschili. Ma per la Coppa Volpi se la dovra' vederecon gli eccezionali Christopher Plummer in 'Remember' di AtomEgoyan ed Eddie Redmayne in 'The Danish Girl'. Le speranzedell'Italia di portare a casa un premio si concentrano sullamigliore interpretazione femminile. Valeria Golino,protagonista del film di Gaudino, 'Per amor vostro', merita unposto tra le candidate forti alla Coppa Volpi accanto a AliciaVikander protagonista di 'The Danish Girl' e Juliette Binochede 'L'attesa' del nostro Piero Messina. .