IL PRIMO INCARICO - GIORGIA CECERE (Controcampo italiano)

IL PRIMO INCARICO - GIORGIA CECERE (Controcampo italiano)

1953. Nena, una ragazza del Sud Italia, deve andare a vivere lontano da casa per il suo primo incarico come maestra. Le dispiace, non perché lascia sua madre e sua sorella – con
loro è tutto chiaro e, a volte, duro. Il fatto è che al suo paese ha una storia d’amore importante, cui crede molto, con un giovane dell’alta borghesia che sembra ricambiarla sinceramente. Si promettono che nulla cambierà tra di loro, è solo fino a giugno, poi lei chiederà il trasferimento. Così parte, un po’ triste e un po’ curiosa di ciò che l’aspetta. Ma ciò che trova è ben diverso da ogni sua immaginazione. È molto peggio. Una scuola sperduta su un altopiano, ragazzini ingovernabili, gente con cui non ha niente in comune, una natura ostile. Resiste per orgoglio e perché Francesco la ama anche per quello, per il suo coraggio. Finché in un freddo giorno di febbraio tutto precipita, tutto sembra per sempre perduto... Non è così, non è mai davvero così. Nena lo scoprirà a poco a poco…

9 settembre 11:00 - Sala Grande 9 settembre 18:30 - PalaBiennale CONTROCAMPO ITALIANO Il primo incarico di Giorgia Cecere - Italia, 90'
v.o. italiano - s/t inglese
Isabella Ragonese, Francesco Chiarello, Alberto Boll, Miriana Protopapa, Rita Schirinzi



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it