IL GEMELLI, DAL SOGNO DI PADRE AGOSTINO ALL'OSPEDALE DEL FUTURO

IL GEMELLI, DAL SOGNO DI PADRE AGOSTINO ALL'OSPEDALE DEL FUTURO

'Il Gemelli. Dal sogno di un Francescano all'ospedale del futuro'. E' questo il titolo del libro-intervista di Antonio Cicchetti, direttore amministrativo dell'Universita' Cattolica del sacro Cuore, fondata da padre Gemelli,  scritto insieme a Cristina Stillitano. Nel libro si snoda la storia della facolta' di Medicina dell'Universita' Cattolica e del Policlinico A.Gemelli. Una storia che inizia mezzo secolo fa, a coronamento del grande e generoso progetto di Padre Agostino: 'formare non semplici medici ma medici cristiani'. Nel volume, quindi, si ripercorrono le tappe fondamentali di questa storia: dalla costruzione della Facolta' alle rivoluzioni amministrative, sino ad arrivare alle nuove tecnologie. Un percorso sempre  incentrato, pero', a esaltare la dignita' della persona e a rafforzare la dimensione etica nella professione medica. "Munito dell'esperienza di chi ha partecipato da vicino ai processi delle politiche pubbliche - si legge nella presentazione di Lorenzo  Ornaghi, Rettore della Cattolica - che hanno contrassegnato le fasi di cambiamento della sanita' e del welfare nell'Italia degli ultimi decenni, Cicchetti indica, spiega e non di rado critica le conseguenze volute o magari inintenzionali e le principali  ragioni politiche delle recenti innovazioni e riforme". Si potrebbe definire un percorso che 'sfida il futuro guardando al passato', in cui gli scenari del domani devono confrontarsi con le nuove frontiere della scienza e dello sviluppo tecnologico.  "Nel campo della ricerca - spiega Cicchetti nell'ultima parte del libro - l'Universita' Cattolica si e' attestata ormai su una posizione di eccellenza, sia in campo nazionale che internazionale. Il percorso compiuto e' stato scandito e illuminato da una  precisa missione scientifica: coniugare l'avanzamento delle conoscenze con la centralita' irriunciabile dell'essere umano. Ora tale obiettivo va perseguito con tenacia".

Giugno 2009