GOVERNO: BONANNI RIBADISCE, UNA FOLLIA LE ELEZIONI ANTICIPATE

(AGI) - Roma, 22 ago. - "Quella del governo tecnico mi parepiu' una discussione estiva che un'opzione realmentepercorribile. Penso anche che sarebbe una follia se si dovessearrivare alle elezioni anticipate". E' quanto ha ribadito ilsegretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, inun'intervista a Il Sussidiario.net, il quotidiano on-line cheanticipa i temi che saranno affrontati al Meeting di Rimini. "Il nostro paese, che ancora non e' uscito dalla crisi, -aggiunge Bonanni - non se lo puo' permettere proprio nelmomento in cui gli altri stati si stanno dando da fare pertrovare soluzioni utili al

(AGI) - Roma, 22 ago. - "Quella del governo tecnico mi parepiu' una discussione estiva che un'opzione realmentepercorribile. Penso anche che sarebbe una follia se si dovessearrivare alle elezioni anticipate". E' quanto ha ribadito ilsegretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, inun'intervista a Il Sussidiario.net, il quotidiano on-line cheanticipa i temi che saranno affrontati al Meeting di Rimini. "Il nostro paese, che ancora non e' uscito dalla crisi, -aggiunge Bonanni - non se lo puo' permettere proprio nelmomento in cui gli altri stati si stanno dando da fare pertrovare soluzioni utili al rilancio economico. La scelta delvoto sarebbe la certificazione definitiva che la classedirigente e' divenuta un'oligarchia lontana dalla gente, daiproblemi e dalle proprie responsabilita', attenta solo amantenere il proprio potere. E se devo essere sincero, -conclude - la classe dirigente non mi e' apparsa molto cambiatadalla crisi: e' sempre uguale a se stessa, persino in momenticosi' delicati per il paese". (AGI) Red/IlaRed/Ila