Giubileo: le associazioni Assoutenti, Casa del consumatore e Codici annunciano una rete di sportelli del pellegrino

Le associazioni dei consumatori si preparano all'arrivo dei fedeli che faranno visita a Roma con una serie di servizi dedicati. "L'obiettivo e' tenere alla larga truffe e aumento sconsiderato dei prezzi"

Sono passate poche ore dall'annuncio di Papa Francesco di voler dedicare un giubileo straordinario alla misericordia. Si tratta di un evento eccezionale di grande rilevanza spirituale. Gli occhi del mondo saranno nuovamente puntati sulla capitale della cristianita' e sulla sua macchina organizzativa. Ma non solo, il giubileo rappresentera' anche un'opportunita' economica per il settore del turismo.

Le Associazioni dei consumatori sono preoccupate per quanto puo' accadare ai pellegrini che invaderanno le nostre strade che saranno oggetto di piccole e grandi truffe e ostaggi dei  grandi network organizzativi della ristorazione e alberghiera.

Il rischio e' che l'immagine della citta' venga oscurata dalle tante speculazioni che ci attendiamo. Per tale ragione le associazioni dei consumatori hanno deciso di affrontare questo problema organizzando una rete di sportelli di tutela del pellegrino/turista.

Saranno le sentinelle sui prezzi di attivita' ricettive o altro. Punti di riferimento per l'assistenza ai visitatori grazie anche alla rete gia' attiva degli sportelli organizzati dalle associazioni in tutta Roma.

Presto verra' istituito anche un numero verde a disposizione per i visitatori che vogliono segnalare abusi come tariffe alberghiere moltiplicate e servizi al di sotto della norma.

"L'obiettivo della nostra sinergia sara' tenere i consumatori, in questo caso, i pellegrini, alla larga dalle truffe e dall'aumento sconsiderato dei prezzi - spiega Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale CODICI -  Chiederemo al Sindaco Marino un incontro per mettere a disposizione della citta' questo nostro servizio".

Roma, 16 marzo 2015