Giovedì 18 giugno si festeggia il National Day della Germania

18 giugno

Cerimonie ufficiali con la presenza di alte cariche pubbliche, contenuti interattivi coinvolgenti durante il percorso di visita e uno speciale concerto jazz su note di pianoforte.

National Day e gli altri appuntamenti ideati da Expo Milano 2015

Nella Giornata dedicata alla Germania il Padiglione tedesco diventa il polo d'attrazione di Expo Milano 2015 e propone un variopinto programma culturale di artisti tedeschi. Alla cerimonia ufficiale parteciperà Iris Gleicke, Sottosegretario di Stato parlamentare presso il Ministro federale dell'economia e dell'energia. Per la Festa Nazionale della Germania il pubblico del Padiglione tedesco dell‘Expo Milano 2015 avrà il piacere di assistere a uno speciale concerto del cantante jazz tedesco Roger Cicero: in esclusiva per l’occasione, Roger Cicero presenterà un’antologia dei suoi hit in lingua tedesca degli ultimi anni – accompagnato dal suo pianista Maik Schott.

Visita al Padiglione della Germania: "Fields of Ideas. Be active"

Il percorso nell’esposizione tedesca è un viaggio che attraversa l’acqua, la terra, i misteri del clima e arriva a illustrare la biodiversità e le ricerche più all’avanguardia sull’alimentazione e l’agricoltura del futuro. Si arriva al Giardino delle Idee e si conclude con uno show finale, un divertente evento collettivo di musica e luci. La tecnologia è protagonista nel Padiglione tedesco con gli originali sistemi di comunicazione e l’innovazione assoluta rappresentata dalla «Seed Board», sulla quale il visitatore potrà scoprire temi e contenuti di vario formato in modo assolutamente personalizzato. Questa tavoletta misteriosa consegnata all’ingresso si rivela in breve un originale «Campo di Idee» in cui grandi e bambini fruiscono di contenuti multimediali e navigano tra i filmati didattici.


Giovedì 18 giugno alle ore 15 nel Padiglione Germania si effettua l'ultima visita, al terimine della quale lo spazio rimarrà chiuso al pubblico. Le visite riprenderanno dal giorno successivo.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it