GERMANIA: VOCI FLIRT TRA LAFONTAINE E NUOVA "ROSA LUXEMBURG"?

GERMANIA: VOCI FLIRT TRA LAFONTAINE E NUOVA  "ROSA LUXEMBURG"?

Il travolgente successo elettorale alle ultime elezioni per la Cancelleria fa il paio con quello tra i cuori femminili, per Oskar Lafontaine. Il settimanale Der Spiegel rivela che sarebbe sbocciato un idillio tra il 66enne leader della Linke e Sahra Wagenknecht, la bella deputata della sinistra alternativa, ribattezzata la "nuova Rosa Luxemburg" per le sue posizioni rigidamente comuniste. Secondo lo Speegel, il legame durerebbe gia' da tempo ed avrebbe creato forti attriti tra "Oskar il Rosso" e la moglie Christa Mueller, che nei mesi scorsi avrebbe chiesto a Lafontaine di impedire la candidatura al Bundestag della Wagenknecht, gia' parlamentare della Linke al Parlamento europeo nella passata legislatura. Gia' nel febbraio 2008 Christa
Mueller aveva smentito la presunta relazione extraconiugale del marito, in un'intervista al settimanale 'Bunte', affermando che "di voci ne girano sempre tante e di ogni tipo". La signora Lafontaine aveva spiegato che il potere esercita sempre un'attrazione erotica, con il risultato che molte donne "si sentono attratte da questo erotismo".

Il settimanale di Amburgo registra anche il fatto che un servizio di due settimane fa, pubblicato dal quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung -in cui era scritto che "c'e' qualcosa tra Lafontaine e Sahra Wagenknecht"- non ha ricevuto alcuna smentita. La bella deputata della Linke ha invece smentito le voci relative al suo presunto legame con "Oskar il Rosso", affermando che si tratta di "voci messe in circolazione dagli avversari politici per danneggiare Lafontaine". Lo 'Spiegel' riferisce invece di informazioni raccolte tra i dirigenti della Linke, secondo le quali Lafontaine avrebbe dichiarato di dover avere maggiori riguardi nei confronti della moglie: dopo la notizia della candidatura di Wagenknecht al Bundestag, Lafontaine avrebbe subito pressioni da parte di Christa Mueller, che gli avrebbe chiesto di bloccare la candidatura di "Sahra la rossa" o di rinunciare egli stesso a ricandidarsi. Sahra Wagenknecht, nata il 16 luglio 1969 a Jena, nella Germania orientale, e' figlia di madre tedesca e di padre iraniano, che non ha tuttavia mai conosciuto. Dal 1997 e' sposata con il mercante d'arte Ralph-Thomas  Niemeyer.

Novembre 2009



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it