Germania sicura verso la meta, Loew: nessuna paura

(AGI) - Roma, 12 lug. - Sara' per il rotondo successo sulBrasile o per una naturale capacita' a non far trasparire leemozioni, ma la tranquillita' con cui la Germania si staavvicinando alla finale dei Mondiali e' probabilmente l'armache - al di la' delle indubbie qualita' tecniche di Klose ecompagni - l'Argentina deve temere di piu'. Joachim Loew,ancora piu' di Bastian Schweinsteiger (protagonisti dellaconferenza stampa della vigilia), e' sicuro delle doti delMannschaft e non fa nulla per non mostrarlo: "Non ho nessunapaura dell'Argentina", dice perentorio il ct tedesco nella'pancia' del "Maracana'"

(AGI) - Roma, 12 lug. - Sara' per il rotondo successo sulBrasile o per una naturale capacita' a non far trasparire leemozioni, ma la tranquillita' con cui la Germania si staavvicinando alla finale dei Mondiali e' probabilmente l'armache - al di la' delle indubbie qualita' tecniche di Klose ecompagni - l'Argentina deve temere di piu'. Joachim Loew,ancora piu' di Bastian Schweinsteiger (protagonisti dellaconferenza stampa della vigilia), e' sicuro delle doti delMannschaft e non fa nulla per non mostrarlo: "Non ho nessunapaura dell'Argentina", dice perentorio il ct tedesco nella'pancia' del "Maracana'" di Rio de Janeiro. "Siamo consapevoli del nostro valore, lo abbiamo acquisitonel torneo, mi sorprenderei se la nostra qualita' non sivedesse in campo", aggiunge. E lo spauracchio Messi? Non c'e'solo la Pulce, assicura Loew: "Questa squadra non e' soloMessi, potremmo pensarlo ma faremmo un errore: c'e' Higuain, DiMaria se dovesse giocare, Aguero, questa squadra non vive solodi Messi anche se stiamo parlando del migliore e da solo puo'decidere una partita. Di sicuro sara' una grandissimabattaglia". Secondo Loew "la partita contro il Brasile non e'la norma e quindi non sara' semplice per nessuno. Dovremoessere aggressivi, perche' gli argentini vincono molticontrasti, questo significa che sono attenti e concentrati, enoi dobbiamo essere tutti molto concentrati". PerSchweinsteiger, dopo tanti piazzamenti, e' l'ora di portare acasa il Mondiale: "Direi che ora forse siamo maturi abbastanzaper vincere, e' una grande opportunita'. Dobbiamo restare calmie pazienti, l'Argentina e' una grossa squadra che merita lafinale. Ma io ho delle buone sensazioni". Loew non ha parlato di formazione, ma a meno dicontrattempi dell'ultim'ora, schierera' la stessa squadra cheha asfaltato il Brasile in semifinale: Hummels, uscitoacciaccato dalla sfida di Belo Horizonte, e' infatti adisposizione e allora guidera' la difesa, davanti a Neuer, conal fianco Boateng. Sulle fasce Lahm e Howedes. In mezzo il triocomposto da Khedira, Schweinsteiger e Kroos, tridente Mueller,Oezil e Klose, mister 16 gol. (AGI).