GB: STRIP E PETTING IN VOLO, ALLA SBARRA EREDITIERA GUINNESS

GB: STRIP E PETTING IN VOLO, ALLA SBARRA EREDITIERA GUINNESS

Show erotico ad alta quota per l'ereditiera britannica Clare Irby, discendente dei famosi birrai Guinness. La trentenne e' finita a processo a Londra per la performance a luci rosse compiuta il 26 marzo su un volo di linea da Bangalore a Londra, di ritorno da una vacanza a Goa. Visibilmente ubriaca, e' rimasta in perizoma e si e' fatta palpeggiare il seno da un passeggero appena conosciuto mentre il figlioletto di due anni vagava nudo per l'aereo. Le "undici ore da incubo" sono state raccontate ai giudici del tribunale londinese di Islewoeth dal comandante e dall'equipaggio dell'Airbus 330 della Kingfisher Airlines, chiamati a testimoniare. Ma la donna, che era stata fermata dalla polizia al suo arrivo all'aeroporto di Heathrow, in aula ha continuato a negare tutto.

A far sballare la giovane ereditiera, oltre a tre bottiglie di vino rosse scolate insieme al partner improvvisato, ci sarebbe stato l'oppio, come lei stessa avrebbe confessato alle hostess prima di insultarle pesantemente. La situazione e' degenerata tre ore dopo il decollo, quando sono iniziate le effusioni con Daniel Melia, 36enne, seduto al posto dietro di Clare accanto alla fidanzata che dormiva tranquilla. I due hanno cominciato a palpeggiarsi in modo esplicito e la giovane ereditiera e' rimasta a seno nudo e in perizoma. A un certo punto, come se non bastasse, si e' svegliato il figlio che ha cominciato a piangere perche' voleva essere cambiato. Dopo le proteste degli altri passeggeri, le hostess hanno tentato di calmare la giovane che per tutta risposta gli ha scagliato contro il pannolino sporco. Il viaggio-incubo e' stato coronato dal risveglio della fidanzata dell'uomo che accortasi del tradimento ha iniziato a litigare con la rivale. A Heathrow, Clare e Daniel sono finiti in manette e sono stati denunciati.

Settembre 2009



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it