GB: PRINCIPESSA EUGENIA VITTIMA DI BORSEGGIATORI IN CAMBOGIA

GB: PRINCIPESSA EUGENIA VITTIMA DI BORSEGGIATORI IN CAMBOGIA

Brutta avventura per la principessa Eugenia, in Cambogia. La nipote della regina Elisabetta, all'estero con due amiche per il tour che i giovani britannici fanno di consueto prima dell'ingresso all'universita', e' quasi  finita nelle grinfie di malviventi mentre se ne andava a zonzo di sera a Phnom Penh. Il gruppo di amiche passeggiava tra i negozi, quando una di loro ha tirato fuori il portafoglio e un malintenzionato glielo ha sfilato di mano. Ma siccome la 19enne  Eugenia, sesta nella linea al trono, e' seguita passo passo da due guardie del corpo, i malviventi hanno avuto la peggio: con una presa rugbistica, una delle bodyguard ha bloccato il borseggiatore, e a poco hanno potuto le pietre lanciate all'indirizzo  del gruppo dall'altro malvivente. Era da 10 anni che gli agenti della forza d'elite SO14 non dovevano entrare in azione a protezione di uno dei Reali. Ma l'incidente e' destinato a risollevare la polemica sugli alti costi della protezione dei Windsor: il viaggio di Eugenia -dal  Sud-America all'Australia, dal Sud-Africa alla Thailandia - costera' 100.000 sterline solo per la sicurezza.

Maggio 2009