FRANCIA: TARGHE GIALLE ADDIO, ARRIVANO QUELLE "ITALIANE"

FRANCIA: TARGHE GIALLE ADDIO,  ARRIVANO QUELLE "ITALIANE"

Dopo 59 anni, parte il lungo addio della Francia alle tradizionali targhe automobilistiche gialle. Da domani le nuove immatricolazioni non saranno piu' composte da otto caratteri alfanumerici su sfondo giallo, ma da sette caratteri alfanumerici su sfondo bianco, secondo lo schema AA-123-CD. Le nuove targhe sono molto simili a quelle introdotte in Italia nel 1994 e poi modificate nel 1999 per aggiungere le indicazioni comunitarie. A sinistra ci saranno il logo dell'Ue e l'indicazione del Paese (F per Francia) su sfondo blu mentre a destra ci sara' il logo del dipartimento di appartenenza e, in basso, il numero a due cifre indicativo della provincia prescelta. Si', perche' la novita' e' che si potra' scegliere di indicare la provincia dove si e' nati o si risiede o quella a cui semplicemente ci sente piu' affini. Secondo un sondaggio, il 62% optera' per il luogo di nascita e il 38% per quello in cui vive o per il quale ha una preferenza. Tra i sette caratteri validi dalla messa in circolazione del veicolo fino alla sua rottamazione non sara' piu' consentito scegliere le iniziali del proprio nome, come accadeva per numerosi Vip.