FISCO: BONANNI, SERVE RIFORMA RADICALE; TASSARE I CONSUMI

(AGI) - Roma, 22 ago. - Serve una riforma radicale del fisco:devono essere tassati i consumi non le imprese e le famiglie.E' quanto ha affermato il segretario generale della Cisl,Raffaele Bonanni, in un'intervista a Il Sussidiario.net, ilquotidiano on-line che anticipa i temi che saranno affrontatial Meeting di Rimini. "Da tempo la Cisl - afferma Bonanni - ha lanciato l'iniziativasul fisco. Non piu' per restituzioni o altre piccole "cosmesi",ma rivendicando una riforma radicale del sistema fiscale.Insieme a Uil, Confindustria, Confartagianato e Confcommercioabbiamo fatto e continuiamo a fare proposte. Non e' un caso

(AGI) - Roma, 22 ago. - Serve una riforma radicale del fisco:devono essere tassati i consumi non le imprese e le famiglie.E' quanto ha affermato il segretario generale della Cisl,Raffaele Bonanni, in un'intervista a Il Sussidiario.net, ilquotidiano on-line che anticipa i temi che saranno affrontatial Meeting di Rimini. "Da tempo la Cisl - afferma Bonanni - ha lanciato l'iniziativasul fisco. Non piu' per restituzioni o altre piccole "cosmesi",ma rivendicando una riforma radicale del sistema fiscale.Insieme a Uil, Confindustria, Confartagianato e Confcommercioabbiamo fatto e continuiamo a fare proposte. Non e' un caso chenella manovra varata da Tremonti, sia stata inserita latracciabilita' dei pagamenti e delle fatture, una richiestasoprattutto nostra e un segno di equilibrio che il governodoveva dare: mentre chiedeva sacrifici, si impegnava nelcontrasto alla scandalosa evasione fiscale. C'e' da lodareTremonti per questa serieta' mostrata. Dato che il ministrodell'Economia sara' ospite al Meeting, spero che ne approfittiper rassicurarci sulle altre richieste che abbiamo fatto". ATremonti la Cisl ha evidenziato "la necessita' di aiutare lefamiglie, specie quelle con persone non autosufficienti acarico; di ridurre le tasse su lavoratori e pensionati, maanche sulle imprese; di spostare il carico impositivo suiconsumi; di combattere gli sprechi e le ruberie; di rivederetutto l'assetto istituzionale e amministrativo, che e'insostenibile nonostante si continui a parlare di federalismo"."Spero che queste proposte - conclude Bonanni - che facciamo dadiverso tempo trovino la sostanza che gli serve e mi appelloquindi a Tremonti, perche' apra fino in fondo una discussionesul tema. In un paese che vuole litigare su tutto, se lo sifacesse su una questione cosi' seria sarebbe persino salutare".(AGI)Red/IlaRed/Ila