FERROVIE: MORETTI, CONCORRENZA SI; NO ALTRI VANTAGGI A PRIVATI

(AGI) - Rimini, 24 ago. - La concorrenza nel trasportoferroviario e' giusta ma non si puo' continuare a dare vantaggiai privati che stanno entrando sul mercato. E' quanto haaffermato l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato,Mauro Moretti, conversando con i giornalisti al Meeting diRimini. "Spero - sono parole del top manager - che laconcorrenza sia alla pari e non sia a svantaggio nostro perche'finora" i privati "sono stati molto avvantaggiati". "In nessunaltro Paese al mondo - ha spiegato Moretti - avrebbero maipreso licenze come hanno preso in Italia. Non c'e' nessunsistema

(AGI) - Rimini, 24 ago. - La concorrenza nel trasportoferroviario e' giusta ma non si puo' continuare a dare vantaggiai privati che stanno entrando sul mercato. E' quanto haaffermato l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato,Mauro Moretti, conversando con i giornalisti al Meeting diRimini. "Spero - sono parole del top manager - che laconcorrenza sia alla pari e non sia a svantaggio nostro perche'finora" i privati "sono stati molto avvantaggiati". "In nessunaltro Paese al mondo - ha spiegato Moretti - avrebbero maipreso licenze come hanno preso in Italia. Non c'e' nessunsistema europeo oggi che dia la possibilita' di prendere certificati di sicurezza e licenze come in Italia: quindi sonostati avvantaggiati". (AGI)Lda/Cli