ENI: FIRMATO ACCORDO CON PAKISTAN PER SVILUPPO NUOVI PROGETTI

ENI: FIRMATO ACCORDO CON PAKISTAN PER SVILUPPO NUOVI PROGETTI

Eni ha firmato con il Governo del Pakistan un "Protocol for Cooperation" per lo sviluppo di nuovi, importanti progetti in tutti i settori oil & gas (upstream, midstream e downstream) nel Paese. L' accordo, si legge in una nota, rappresenta un importante contributo per le relazioni tra Eni e il Pakistan. Si tratta, infatti, di un Protocollo che mette al servizio delle compagnie nazionali del petrolio pakistane, in forma esclusiva, le capacita', il know-how e le innovative tecnologie sviluppate da Eni in campo petrolifero, specialmente sul terreno dell'efficienza dello sfruttamento dei giacimenti di idrocarburi. L'accordo consente inoltre a Eni di diventare partner strategico nello sviluppo del settore petrolifero pakistano, accedendo a campi oggi controllati dalle compagnie di stato.

Le opportunita' saranno individuate nei primi 6 mesi dalla firma del protocollo attraverso gruppi di lavoro costituiti da rappresentanti di Eni e delle compagnie petrolifere pakistane. La firma del protocollo e' un'ulteriore conferma della strategia Eni di individuare e realizzare progetti in grado di aumentarne il portafoglio di riserve e di consolidarne il ruolo di leadership tra le international oil companies (IOC) attive nell'oil & gas.
Eni e' presente in Pakistan dal 2000 ed e' la prima IOC del paese in termini di esplorazione e produzione di gas, oltre che primo operatore nell'esplorazione off-shore con tecnologie all'avanguardia nell'estrazione di idrocarburi. La compagnia detiene nel Paese 21 permessi di esplorazione e produzione: di questi, 14 sono licenze esplorative (3 offshore e 11 onshore) mentre le restanti 7 sono produttive o di sviluppo, di cui 3 in qualita' di operatore.