Dieta mediterranea protegge salute cuore piu' di attivita' fisica

(AGI) - Washington, 5 mar. - La dieta mediterranea e' piu'efficace dell'esercizio fisico nella prevenzione delle malattiecardiache. Coloro infatti che seguono una dieta a base difrutta e verdura, cereali integrali, noci, fagioli, oliod'oliva, pesce e anche un bicchiere di vino rosso hanno il 47per cento di probabilita' in meno di sviluppare una patologiacardiaca nel corso di un periodo lungo almeno 10 anni. Questoe' quanto emerso da uno studio della Harokopio University diAtene, presentato alla conferenza annuale dell'American Collegeof Cardiology. La maggior parte degli studi precedentisull'argomento si sono concentrati su persone

(AGI) - Washington, 5 mar. - La dieta mediterranea e' piu'efficace dell'esercizio fisico nella prevenzione delle malattiecardiache. Coloro infatti che seguono una dieta a base difrutta e verdura, cereali integrali, noci, fagioli, oliod'oliva, pesce e anche un bicchiere di vino rosso hanno il 47per cento di probabilita' in meno di sviluppare una patologiacardiaca nel corso di un periodo lungo almeno 10 anni. Questoe' quanto emerso da uno studio della Harokopio University diAtene, presentato alla conferenza annuale dell'American Collegeof Cardiology. La maggior parte degli studi precedentisull'argomento si sono concentrati su persone di mezza eta'. Lanuova ricerca, invece, ha preso in considerazione datiriguardanti un campione rappresentativo di oltre 2.500 personegreche con un eta' compresa tra i 18 e i 69 anni. Inparticolare, sono state analizzate le informazioni sanitariedei partecipanti ogni anno a partire dal 2001 fino al 2012.Quasi un uomo su 5 e il 12 per cento delle donne ha sviluppatoo e' deceduto per malattie cardiache. I ricercatori hanno cosivalutato le diete dei soggetti utilizzando una scala che va da1 a 55 in base alla frequenza e al livello di assunzione di 11gruppi di alimenti. Coloro che hanno raggiunto un punteggiomaggiore in termini di aderenza alla dieta mediterranea sonorisultati avere un 47 per cento in meno di rischio disviluppare una malattia cardiaca .Ogni aumento di un puntonella valutazione della dieta e' stata associato con unincremento del 3 per cento del rischio di sviluppare unamalattia cardiaca. "Il nostro studio - ha detto DemosthenesPanagiotakos, autore principale - mostra che la dietamediterranea e' un intervento utile per tutti i tipi di personedi entrambi i sessi, a tutte le eta', e sia per le persone saneche per quelle con problemi di salute. L'aderenza alla dietamediterranea e' piu' protettiva dell'attivita' fisica".