Cuore: per ogni ora passata seduti piu' rischio cardiovascolare

(AGI) - Washington, 6 mar. - Non importa quanta attivita'fisica si faccia, ma ogni ora trascorsa seduti i livelli dipericolosi depositi nelle arterie aumentano del 14 per cento,incrementando di conseguenza il rischio di sviluppare malattiecardiache. Queste, in estrema sintesi, le conclusioni di unostudio del Medical College of Wisconsin, presentato allaconferenza dell'American College of Cardiology. La troppasedentarieta' e' stata collegata alle cosiddette calcificazionidelle coronarie, ovvero a quelle placche di calcio che sidepositano sulle pareti arteriose causandone il restringimento.Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hannoanalizzato le immagini delle Tac di

(AGI) - Washington, 6 mar. - Non importa quanta attivita'fisica si faccia, ma ogni ora trascorsa seduti i livelli dipericolosi depositi nelle arterie aumentano del 14 per cento,incrementando di conseguenza il rischio di sviluppare malattiecardiache. Queste, in estrema sintesi, le conclusioni di unostudio del Medical College of Wisconsin, presentato allaconferenza dell'American College of Cardiology. La troppasedentarieta' e' stata collegata alle cosiddette calcificazionidelle coronarie, ovvero a quelle placche di calcio che sidepositano sulle pareti arteriose causandone il restringimento.Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hannoanalizzato le immagini delle Tac di oltre duemila soggettiadulti dopo aver monitorato il loro livello di attivita' fisicatramite rilevatori di movimento. Grazie a questo sistema glistudiosi hanno potuto verificare il tempo che ogni individuo hatrascorso seduto. Ebbene, dai risultati e' emerso che ognipersona trascorre seduta, in media, cinque ore al giorno. Tempoche aumenta nel caso di soggetti piu' anziani o con un altoindice di massa corporea, nei diabetici o in chi soffre diipertensione. Lo studio ha inoltre mostrato che ogni oratrascorsa da seduti e' associata a un aumento del 14 per centonella formazione di calcificazioni coronariche. E l'attivita'fisica sembra non annullare l'effetto della troppasedentarieta'. "Ridurre la quantita' di tempo che si passaseduti anche di una o due ore potrebbe avere un impattosignificativo e positivo sulla futura salute cardiovascolare",ha concluso Jacquelyn Kulinski, autrice principale dellaricerca. .