Cuore: Fare saune ogni settimana riduce rischio morte

(AGI) - Londra, 23 feb. - Una sauna puo? far molto di piu' chefarci sudare. Uno studio della University of Eastern Finland diKuopio (Finlandia) ha scoperto che gli uomini che fanno unasauna regolarmente hanno meno probabilita' di essere colpiti daeventi cardiovascolari fatali e, in generale, di morire pertutte le cause. Per arrivare a questi risultati pubblicatisulla rivista JAMA Internal Medicine, i ricercatori hannomonitorato 2.315 uomini di mezza eta' (42-60 anni) per unamedia di quasi 21 anni. In questo periodo sono stati registrati190 decessi per morte cardiaca improvvisa, 281 morti permalattia

(AGI) - Londra, 23 feb. - Una sauna puo? far molto di piu' chefarci sudare. Uno studio della University of Eastern Finland diKuopio (Finlandia) ha scoperto che gli uomini che fanno unasauna regolarmente hanno meno probabilita' di essere colpiti daeventi cardiovascolari fatali e, in generale, di morire pertutte le cause. Per arrivare a questi risultati pubblicatisulla rivista JAMA Internal Medicine, i ricercatori hannomonitorato 2.315 uomini di mezza eta' (42-60 anni) per unamedia di quasi 21 anni. In questo periodo sono stati registrati190 decessi per morte cardiaca improvvisa, 281 morti permalattia coronarica fatale, 407 decessi per malattiecardiovascolari fatali e 929 morti per altre cause. Rispettoagli uomini che hanno dichiarato di fare una sauna allasettimana, il rischio di morte cardiaca improvvisa e' risultatodel 22 per cento piu' basso per chi ha fatto 2 o 3 saune allasettimana e del 63 per cento piu' basso per coloro che ne hannofatte dalle 4 alle 7 a settimana. Il rischio di essere colpitida eventi coronarici fatali, invece, e' stato del 23 per centopiu' basso tra coloro che hanno fatto 2-3 saune alla settimanae 48 per cento in meno per chi ne ha fatte dalle 4 alle 7 asettimana. Riduzione simile anche per i casi di mortecardiovascolare che e' risultata piu' bassa del 27 per centonegli uomini che hanno fatto dalle 2 alle 3 saune a settimana edel 50 per cento negli uomini che ne hanno fatto dalle 4 alle7. Infine, il rischio di mortalita' per tutte le cause, unasauna 2 o 3 volte alla settimana e' stata associata a unrischio del 24 per cento inferiore e una sauna dalle 4 alle 7volte a settimana e' stata collegata a un rischio piu' bassodel 40 per cento. Anche la quantita' di tempo trascorso nellasauna e' risultato rilevante. Rispetto a che e' stato meno di11 minuti nella sauna, il rischio di morte cardiaca improvvisae' stato del 7 per cento piu' basso in chi c'e' stato dagli 11ai 19 minuti e del 52 per cento piu' basso in chi ha superatola soglia dei 19 minuti. Associazioni simili sono stateosservata anche per le malattie coronariche e cardiovascolarifatali. "Sono necessari ulteriori studi per stabilire ilmeccanismo potenziale che lega la sauna alla salutecardiovascolare", hanno concluso i ricercatori. (AGI)