Cibo biologico sembra piu' buono perche' "soddisfa moralmente"

(AGI) - Londra, 24 giu. - Il cibo biologico o i prodottialimentari del commercio equo e solidale sembrano piu' buoni esaporiti non perche' lo siano veramente, ma perche' produconouna sorta di "soddisfazione morale". In pratica, i consumatoriconfonderebbero l'esperienza gratificante di mangiare alimenti"etici" con il reale gusto del cibo. A scoprirlo e' stato unostudio della Dundee Business School (Scozia), pubblicato sullarivista Appetite. Per arrivare a queste conclusioni iricercatori hanno chiesto a un gruppo di consumatori dimangiare una serie di prodotti alimentari identici, solo chealcuni sono stati etichettati come "biologici" o come

(AGI) - Londra, 24 giu. - Il cibo biologico o i prodottialimentari del commercio equo e solidale sembrano piu' buoni esaporiti non perche' lo siano veramente, ma perche' produconouna sorta di "soddisfazione morale". In pratica, i consumatoriconfonderebbero l'esperienza gratificante di mangiare alimenti"etici" con il reale gusto del cibo. A scoprirlo e' stato unostudio della Dundee Business School (Scozia), pubblicato sullarivista Appetite. Per arrivare a queste conclusioni iricercatori hanno chiesto a un gruppo di consumatori dimangiare una serie di prodotti alimentari identici, solo chealcuni sono stati etichettati come "biologici" o come fruttodel commercio equo e solidale. Ebbene, nonostante i prodottialimentari fossero identici, i consumatori hanno mostrato unmaggiore apprezzamento verso quelli etichettati come "etici".La ricerca suggerisce che, una volta che un consumatore haprovato il "cibo etico", l'esperienza di gusto apparentementesuperiore fungera' da meccanismo di ricompensa per farlicontinuare a comprare quel prodotto, nonostante il suo prezzoin genere sia piu' elevato. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it