Assunzione regolare di Fans riduce fertilita' donne

(AGI) - Londra, 16 giu. - I farmaci anti-infiammatori nonsteroidei (Fans), comunemente assunti per alleviare ad esempioil mal di schiena o contro l'infiammazione, possono ridurresignificativamente la fertilita' di una donna. Almeno questo e'quanto emerso in uno studio della University of Baghdad (Iraq),presentato in occasione del congresso annuale dell'EuropeanLeague Against Rheumatism. Per arrivare a queste conclusioni iricercatori hanno analizzato gli effetti di tre tipi di farmaci- diclofenac, naprossene e etoricoxib - sulla fertilita' di 39donne affette da mal di schiena. Dai risultati e' emerso chesolo dal sei al 27 per cento

(AGI) - Londra, 16 giu. - I farmaci anti-infiammatori nonsteroidei (Fans), comunemente assunti per alleviare ad esempioil mal di schiena o contro l'infiammazione, possono ridurresignificativamente la fertilita' di una donna. Almeno questo e'quanto emerso in uno studio della University of Baghdad (Iraq),presentato in occasione del congresso annuale dell'EuropeanLeague Against Rheumatism. Per arrivare a queste conclusioni iricercatori hanno analizzato gli effetti di tre tipi di farmaci- diclofenac, naprossene e etoricoxib - sulla fertilita' di 39donne affette da mal di schiena. Dai risultati e' emerso chesolo dal sei al 27 per cento delle donne ovulava, a seconda deltipo di farmaco assunto. "Dopo solo sei giorni di trattamentoabbiamo osservato un calo significativo dei livelli diprogesterone, un ormone essenziale per l'ovulazione", hannospiegato i ricercatori. Per questo, secondo gli studiosi, imedici dovrebbero avvisare le donne dei possibili effetti sullafertilita' dei farmaci anti-infiammatori non steroidei. Eipotizzano un eventuale uso di questi farmaci comecontraccettivo. (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it