Argentina, Messi "orgoglioso, ci resta ultimo passo"

(AGI) - San Paolo, 10 lug. - Avrebbe voluto far festa con isuoi compagni nello spogliatoio, ma i controlli antidoping lohanno costretto a godersi la gioia della finale in disparte.Lionel Messi, pero', e' euforico, il sogno che insegue daquando era bambino non e' mai stato cosi' vicino e dopo lasemifinale contro l'Olanda vinta ai rigori si e' affidato aisocial network per raccontare le sue emozioni. "Purtroppo mi e'toccato fare i controlli antidoping e non posso vivere questomomento di gioia nello spogliatoio", commenta il 10dell'Argentina. "Sono orgoglioso di far parte di questo

(AGI) - San Paolo, 10 lug. - Avrebbe voluto far festa con isuoi compagni nello spogliatoio, ma i controlli antidoping lohanno costretto a godersi la gioia della finale in disparte.Lionel Messi, pero', e' euforico, il sogno che insegue daquando era bambino non e' mai stato cosi' vicino e dopo lasemifinale contro l'Olanda vinta ai rigori si e' affidato aisocial network per raccontare le sue emozioni. "Purtroppo mi e'toccato fare i controlli antidoping e non posso vivere questomomento di gioia nello spogliatoio", commenta il 10dell'Argentina. "Sono orgoglioso di far parte di questo gruppo, sono tuttidei fenomeni. Che partita che hanno fatto, che gioia - prosegueMessi - Siamo in finale e ce la godiamo, adesso ci resta dafare un altro passo". Messi non dimentica il giornalista argentino Jorge Lopez,deceduto ieri a San Paolo dopo un incidente stradale. "Mando unabbraccio a tutto il popolo argentino e un ricordo speciale perJorge, questa vittoria e' soprattutto per te amico. Un grandeabbraccio alla famiglia, coraggio", scrive la "Pulce". (AGI).