ANTARTICO: TROVATI WHISKY E BRANDY DELLA SPEDIZIONE SHACKLETON

ANTARTICO: TROVATI WHISKY  E BRANDY DELLA SPEDIZIONE  SHACKLETON

Tre casse di whisky e due di brandy perfettamente conservati sono state trovate sotto la capanna utilizzata da Ernest Shackleton, l'esploratore britannico di origine irlandese che guido' la prima spedizione anartica (1907-1909). Una squadra del New Zealand antarctic heritage trust e' riuscita a recuperare tre casse di scotch whisky Chas Mackinlay & Co e due di brandy della The Hunter Valley Distillery Limited Allandale, sotto un pavimento di assi di legno in una baracca nel polo Sud. Le casse furono abbandonate dalla spedizione nel 1909, costretta ad una frettolosa partenza a causa di un improvviso spostamento di ghiaccio. Dalle casse proviene odore di alcol: una o piu' bottiglia potrebbero quindi essersi rotte. Alla Whyte & Mackay, che ha acquistato la distilleria Mackinlay, la scoperta e' stata definita "un dono del cielo". Ora la nota distillerie delleLowlands vuole provare a ricreare la miscela se le norme che disciplinano la rimozione del patrimonio di oggetti storici consentira' a un campione di tornare in Scozia.

Febbraio 2010



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it