Alzheimer: scoperto nuovo gene legato a placche beta-amiloidi

(AGI) - Washington, 6 ott. - Un gruppo di ricercatoridell'Universita' dell'Indiana ha scoperto una variante geneticanel sistema immunitario che e' legata a piu' alti tassi diaccumulo della proteina beta amiloide nel cervello dei pazientiaffetti da Alzheimer. La scoperta e' stata pubblicata sullarivista Brain. I ricercatori hanno tenuto sotto osservazione uncampione di 500 pazienti a cui non solo hanno misurato, con unintervallo di due anni di tempo, l'estensione delle placche nelcervello con la PET, ma hanno anche decodificato l'interogenoma. Incrociando i dati, i ricercatori hanno cosi' scopertoche un gene in particolare,

(AGI) - Washington, 6 ott. - Un gruppo di ricercatoridell'Universita' dell'Indiana ha scoperto una variante geneticanel sistema immunitario che e' legata a piu' alti tassi diaccumulo della proteina beta amiloide nel cervello dei pazientiaffetti da Alzheimer. La scoperta e' stata pubblicata sullarivista Brain. I ricercatori hanno tenuto sotto osservazione uncampione di 500 pazienti a cui non solo hanno misurato, con unintervallo di due anni di tempo, l'estensione delle placche nelcervello con la PET, ma hanno anche decodificato l'interogenoma. Incrociando i dati, i ricercatori hanno cosi' scopertoche un gene in particolare, IL1RAP, sembra essere associato auna maggiore crescita e sviluppo delle placche: molto piu' diquelle note. "Questa e' stata una scoperta interessante perche'IL1RAP e' noto per svolgere un ruolo centrale nell'attivita'della microglia, le cellule del sistema immunitario cheagiscono come sistema per lo smaltimento dei rifiuti nelcervello e sono al centro di pesanti indagini in una varieta'di malattie neurodegenerative", ha detto Vijay K. Ramanan,unodegli autori della ricerca.