11 SETTEMBRE: TERZO SILENZIO PER RICORDARE ATTACCO AL PENTAGONO

(AGI) - New York, 11 set. - Tre rintocchi della campana, cosi'il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha chiesto un altromomento di silenzio, il terzo da quando hanno avuto inizio lacerimonia di commemorazione dell'11 settembre a New York. Sulpalco, il primo cittadino ha citato il famoso sermone di JohnDonne, "non chiedere per chi suoni la campana, essa suona perte", ricordando il momento in cui venne colpito il Pentagono.In contemporanea a Washington, si e' aperta la cerimoniacommemorativa per le 184 vittime del volo 77 dell'AmericanAirlines, che l'11 settembre alle 9.36 si

(AGI) - New York, 11 set. - Tre rintocchi della campana, cosi'il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha chiesto un altromomento di silenzio, il terzo da quando hanno avuto inizio lacerimonia di commemorazione dell'11 settembre a New York. Sulpalco, il primo cittadino ha citato il famoso sermone di JohnDonne, "non chiedere per chi suoni la campana, essa suona perte", ricordando il momento in cui venne colpito il Pentagono.In contemporanea a Washington, si e' aperta la cerimoniacommemorativa per le 184 vittime del volo 77 dell'AmericanAirlines, che l'11 settembre alle 9.36 si schianto' sull'alaovest del Pentagono. Alla presenza dei familiari delle vittime,del vice presidente Joe Biden e del segretario della DifesaLeon Panetta, il coro dell'esercito ha intonato l'inno 'AmazingGraces'. (AGI)Rmo