11 SETTEMBRE: LA PAURA ALL'ONU NEL RICORDO DI BAN KI-MOON

(AGI/AFP) - Canberra, 9 set. - Il segretario generale dell'Onu,Ban Ki-moon, si ricorda bene il giorno dell'attacco alle TorriGemelle: da li' a poche ore avrebbe dovuto assumere l'incaricodi capo dello staff del presidente dell'Assemblea generale. Inpochi minuti davanti ai suoi occhi si svelo' l'orrore e laconfusione, "dovemmo essere tutti evacuati" ha raccontato ilrappresentante del Palazzo di Vetro, ricordando dall'Australia,dove si trova in viaggio, quei momenti. "Dopo 24 ore abbiamoconvocato un'Assemblea generale e adottato una durissimarisoluzione di condanna degli attacchi terroristici". A quasi dieci anni dall'anniversario dell'11 settembre, BanKi-moon ha ricordato

(AGI/AFP) - Canberra, 9 set. - Il segretario generale dell'Onu,Ban Ki-moon, si ricorda bene il giorno dell'attacco alle TorriGemelle: da li' a poche ore avrebbe dovuto assumere l'incaricodi capo dello staff del presidente dell'Assemblea generale. Inpochi minuti davanti ai suoi occhi si svelo' l'orrore e laconfusione, "dovemmo essere tutti evacuati" ha raccontato ilrappresentante del Palazzo di Vetro, ricordando dall'Australia,dove si trova in viaggio, quei momenti. "Dopo 24 ore abbiamoconvocato un'Assemblea generale e adottato una durissimarisoluzione di condanna degli attacchi terroristici". A quasi dieci anni dall'anniversario dell'11 settembre, BanKi-moon ha ricordato gli sforzi intrapresi contro ilterrorismo, ribadendo che "non si puo' giustificare in nessunacircostanza e per nessuna ragione". Nonostante l'impegno dellacomunita' internazionale, tuttavia, le minacce persistono, comeha dimostrato l'attentato del mese scorso contro la sede delleNazioni Unite ad Abuja, in Nigeria. Nell'esplosione 23 personesono morte e piu' di 80 sono state ferite, "la peggiore perditanella storia delle Nazioni Unite", ha sottolineato ilrappresentante Onu. (AGI)Rmo/Sar