11 SETTEMBRE: BERLUSCONI SCRIVE A OBAMA, AL QAEDA E' IL PASSATO

(AGI) - Roma, 11 set. - "Oggi possiamo davvero dire che AlQaeda rappresenta il passato, mentre i pacifici protagonistidella primavera araba sono il futuro": cosi' Silvio Berlusconiha commentato il decimo anniversario dalle stragi dell'11settembre in un messaggio ai Promotori della Liberta'. Ilpresidente del Consiglio ha riferito di aver scritto perl'occasione una lettera a Barack Obama "per rinnovargli isentimenti di vicinanza, amicizia, solidarieta' e riconoscenzadell'Italia nei confronti del popolo degli Stati Uniti". Il premier ha ricordato che con l'11 settembre "il mondo sitrovo' immerso in un incubo, dove una minoranza fondamentalistaantidemocratica

(AGI) - Roma, 11 set. - "Oggi possiamo davvero dire che AlQaeda rappresenta il passato, mentre i pacifici protagonistidella primavera araba sono il futuro": cosi' Silvio Berlusconiha commentato il decimo anniversario dalle stragi dell'11settembre in un messaggio ai Promotori della Liberta'. Ilpresidente del Consiglio ha riferito di aver scritto perl'occasione una lettera a Barack Obama "per rinnovargli isentimenti di vicinanza, amicizia, solidarieta' e riconoscenzadell'Italia nei confronti del popolo degli Stati Uniti". Il premier ha ricordato che con l'11 settembre "il mondo sitrovo' immerso in un incubo, dove una minoranza fondamentalistaantidemocratica e settaria voleva imporsi con la violenza e ilterrore al mondo libero". "Fu l'inizio della lotta del malecontro il bene", ha osservato, e l'Italia "non esito' aintervenire con propri contingenti militari in quei Paesi doveil terrorismo aveva le sue roccheforti", con una linea di "assoluta coerenza". "Dopo dieci anni", ha osservato Berlusconi, "la guerra alterrorismo non e' ancora conclusa, ma ha raggiunto risultatiche sono certamente positivi" e, "ne siamo assolutamente certi, finira' con la vittoria del bene sul male". (AGI)Sar