Russia: Confindustria, per Italia nuove possibilita' investimenti

(AGI) - Mosca, 2 ott. - "La Russia si sta impegnando perdiversificare la sua economia, attrarre investimenti stranierie il business russo continua a voler lavorare con l'Europa, maspetta a noi saper cogliere le nuove possibilita' che questomercato, nonostante le tensioni politiche, ancora offre". E'questo il messaggio con cui il presidente di ConfindustriaRussia, Ernesto Ferlenghi, riassume le impressionidall'International Investment Forum, in corso a Soci, e doveoggi sono intervenuti tra gli altri il premier Dmitri Medvedeve i ministri russi di Economia e Finanze, Aleksei Ulyukayev eAnton Siluanov. "La Russia sta adottando misure

(AGI) - Mosca, 2 ott. - "La Russia si sta impegnando perdiversificare la sua economia, attrarre investimenti stranierie il business russo continua a voler lavorare con l'Europa, maspetta a noi saper cogliere le nuove possibilita' che questomercato, nonostante le tensioni politiche, ancora offre". E'questo il messaggio con cui il presidente di ConfindustriaRussia, Ernesto Ferlenghi, riassume le impressionidall'International Investment Forum, in corso a Soci, e doveoggi sono intervenuti tra gli altri il premier Dmitri Medvedeve i ministri russi di Economia e Finanze, Aleksei Ulyukayev eAnton Siluanov. "La Russia sta adottando misure reali per finanziare lePmi, per esempio con finanziamenti a tassi agevolati e leasinge sta promuovendo l'export, sfruttando il rublo basso per averevantaggio competitivo rispetto ad altri produttori", haspiegato Ferlenghi, oggi tra i relatori all'incontroorganizzato dall'associazione d'impresa russa Delovaya Rossiyadal titolo "Russia e i partner euroatlantici. Qualipossibilita' di rilancio in una nuova fase delle relazioni?". I diversi esponenti del governo, che oggi hanno parlato alForum, hanno ammesso che non si e' fatto abbastanza perdiversificare l'economia, quando il prezzo del petrolio eraalto e il budget pubblico si gonfiava delle entrate derivatedalla vendita degli idrocarburi. "Ora vi e' la consapevolezzache e' necessario iniziare un nuovo percorso di indipendenzatecnologica, investire in competenze e capitale umano", hariferito Ferlenghi, secondo il quale proprio in questocontributo di tecnologie e know-how l'Europa risulta oggiindispensabile alla Russia. Perche' queste potenzialita' sianorealizzate in pieno, pero', non si tratta solo di "rimuovere lesanzioni quanto prima, perche' stanno danneggiando molteimprese italiane ed europee", ma anche di creare da parte dellaRussia le condizioni, "che possano incoraggiare le impresestraniere a riacquistare fiducia nel mercato", ha spiegato ilcapo di Confindustria nella Federazione. Per questo, Ferlenghi oggi ha chiesto alle autorita'l'istituzione di "norme fiscali che sgravino l'investitore estrumenti di credito governativi che possano essere estesi a JVanche con controllo di capitale straniero, che si impegnano ainvestire nel paese". Un segnale da parte di Mosca "che vanella giusta strada" e', secondo Ferlenghi, "l'idea delcontratto di investimento, approvato a luglio dal governo russoe che premia con vantaggio competitivo chi investe in Russia incompetenze e tecnologia". Proprio per spiegare alle aziende italiane le nuovepossibilita' di investimento in questo mercato, ConfindustriaRussia - insieme ad Assolombarda, Confindustria Padova,Confindustria Emilia Romagna e Unione degli industriali diParma - ha organizzato dal 27 al 29 ottobre un road show in trediverse citta': Milano, Parma e Padova. (AGI).