NAPOLITANO: UNITA' D'ITALIA E COSCIENZA EBRAICA PERCORSI PARALLELI

(AGI) - Roma, 27 gen. - Il processo unitario culminato nel 1861e' fatto "anche di apporti peculiari, come quello degli ebreiitaliani al movimento per l'unita' e alla costruzione delloStato Unitario". Lo ha ricordato il presidente della RepubblicaGiorgio Napolitano ricordando al Quirinale la Shoah. "Sentimento nazionale e coscienza ebraica non si ponevanoin termini di reciproca esclusione", ha aggiunto ricordando le"famigerate" leggi razziali del 1938, "e nulla poteva motivare,se non un cieco razzismo persecutorio, l'espulsione decretatadal fascismo degli ebrei e delle loro comunita' dal consorziocivile italiano, da ogni residua garanzia di dirittibasilari".(AGI)

(AGI) - Roma, 27 gen. - Il processo unitario culminato nel 1861e' fatto "anche di apporti peculiari, come quello degli ebreiitaliani al movimento per l'unita' e alla costruzione delloStato Unitario". Lo ha ricordato il presidente della RepubblicaGiorgio Napolitano ricordando al Quirinale la Shoah. "Sentimento nazionale e coscienza ebraica non si ponevanoin termini di reciproca esclusione", ha aggiunto ricordando le"famigerate" leggi razziali del 1938, "e nulla poteva motivare,se non un cieco razzismo persecutorio, l'espulsione decretatadal fascismo degli ebrei e delle loro comunita' dal consorziocivile italiano, da ogni residua garanzia di dirittibasilari".(AGI)Nic