L'ITALIANO DAL RISORGIMENTO AL FUTURO, LA "DANTE" A CONGRESSO

(AGI) - Roma,18 nov. - L'80� Congresso della Societa' DanteAlighieri si svolgera' a Torino dal 30 settembre al 2 ottobre2011, nell'ambito di Esperienza Italia, il grande evento checelebrera' i 150 anni dell'Unita' del Paese. Si e' svolta questa mattina presso l'Archivio di Stato diTorino la conferenza stampa dell'80� Congresso Internazionaledella Societa' Dante Alighieri, in programma dal 30 settembreal 2 ottobre 2011 sul tema "Unita' d'Italia e unita'linguistica, tra storia e contemporaneita'", nell'ambito diEsperienza Italia. "Il Congresso sara' l'occasione per fare il punto sullalingua italiana quale fondamentale strumento di politica esteranelle

(AGI) - Roma,18 nov. - L'80� Congresso della Societa' DanteAlighieri si svolgera' a Torino dal 30 settembre al 2 ottobre2011, nell'ambito di Esperienza Italia, il grande evento checelebrera' i 150 anni dell'Unita' del Paese. Si e' svolta questa mattina presso l'Archivio di Stato diTorino la conferenza stampa dell'80� Congresso Internazionaledella Societa' Dante Alighieri, in programma dal 30 settembreal 2 ottobre 2011 sul tema "Unita' d'Italia e unita'linguistica, tra storia e contemporaneita'", nell'ambito diEsperienza Italia. "Il Congresso sara' l'occasione per fare il punto sullalingua italiana quale fondamentale strumento di politica esteranelle differenti aree geolinguistiche in appoggio all'attivita'svolta dal Ministero degli Affari Esteri - ha affermatoAlessandro Masi, Segretario Generale della Societa' DanteAlighieri -. L'azione della "Dante" e' ancora piu' necessariaoggi alla vigilia dell'applicazione della normativa sullaconcessione della cittadinanza, che prevede test di conoscenzadella nostra lingua per i nuovi italiani. La "Dante Alighieri",inoltre, offre in tutto il mondo un servizio concreto allaPiccole e Medie Imprese che parlano italiano e che, attraversoi loro prodotti, sono portatrici dei valori e delle eccellenzedella cultura italiana all'estero". "L'italiano - ha proseguito Masi - e' una grande lingua dicultura che la "Dante" non smettera' di sostenere inCommissione Europea di fronte all'affermazione del trilinguismoanglo-franco-tedesco, ritenuto inaccettabile per un Paese comel'Italia, fondatore dei piu' alti principi culturali e socialidell'Europa". "La punta di diamante della nostra cultura e simboloindiscusso dell'italianita' nel mondo - ha concluso ilSegretario Generale - resta senza dubbio Dante Alighieri: perquesto abbiamo ideato il progetto "In viaggio con Dante",curato da Lamberto Lambertini. L'iniziativa prevede larealizzazione di cortometraggi che - Canto per Canto -ripercorrono il percorso del Sommo Poeta tra Inferno,Purgatorio e Paradiso, associandolo a immagini contemporaneedel nostro Paese capaci di evocare il senso profondo dellaDivina Commedia. Tutto questo rendera' la lingua italiana el'Opera dantesca piu' facili e accessibili a un pubblico piu'ampio". "L'Italia non deve limitarsi a festeggiare i 150 annidell'Unita' nazionale - ha detto Ugo Perone, Assessore allaCultura e al Turismo della Provincia di Torino - ma deveutilizzare questo evento per gettare un ponte verso il futurodel Paese, analizzando il passato e discutendo il presente.Questo e' il senso che si vuole dare a Esperienza Italia, ilgrande evento che si terra' a Torino e in Piemonte dal 17 marzoal 20 novembre 2011 per celebrare l'importante ricorrenza". "E' necessario riappropriarsi con orgoglio della nostrastoria - ha sottolineato Alessandro Altamura, Assessore alTurismo del Comune di Torino - per trasmetterla e valorizzarlain tutto il mondo. In questo contesto, il lavoro che svolge laSocieta' Dante Alighieri e' preziosissimo per il carattereculturale e internazionale della sua attivita'. Siamo felici diospitare a Torino l'Assise della lingua italiana in un momentocosi' significativo come quello del 150� dell'Unita'nazionale". All'incontro erano inoltre presenti Gianluigi Beccaria eClaudio Marazzini, che hanno evidenziato lo stretto rapportotra lingua italiana, unita' nazionale e identita' degliitaliani.(AGI)Nic