ITALIA 150: ZAIA, SPERO CHE NON SI PARLI SOLO DI QUESTO

(AGI) - Venezia, 8 feb. - Il presidente della Regione VenetoLuca Zaia commenta causticamente le polemiche di questi giornisul tema delle celebrazioni per l'Unita' d'Italia. "Mi auguroche il 2011 non sia dedicato solo alla questione dell'Unita'd'Italia - ha detto - ci sono altri problemi piu' gravi, comequelli della crisi. Giustamente il consiglio regionale venetoha avocato a se', con una legge, la partita dei festeggiamentiper il 150esimo dell'Unita', sara' il presidente del consiglio,Ruffato, a rappresentare le istanze e quindi anche la sintesipolitica delle diverse forze presenti nell'assemblearegionaale. Spero che quest'anno non

(AGI) - Venezia, 8 feb. - Il presidente della Regione VenetoLuca Zaia commenta causticamente le polemiche di questi giornisul tema delle celebrazioni per l'Unita' d'Italia. "Mi auguroche il 2011 non sia dedicato solo alla questione dell'Unita'd'Italia - ha detto - ci sono altri problemi piu' gravi, comequelli della crisi. Giustamente il consiglio regionale venetoha avocato a se', con una legge, la partita dei festeggiamentiper il 150esimo dell'Unita', sara' il presidente del consiglio,Ruffato, a rappresentare le istanze e quindi anche la sintesipolitica delle diverse forze presenti nell'assemblearegionaale. Spero che quest'anno non si dedichi solo alladiscussione dell'unita', perche' ci sono tutta una serie diproblemi cogenti, a cominciare da quelli della crisi e inparticolare del lavoro". "Il federalismo porra' fine a questaincompiuta", ha chiuso Zaia. Quanto alla posizione del suocollega Luis Durnwalder, presidente sudtirolese, che ha dettodi non voler partecipare alla celebrazioni, Zaia ha osservato:"Non sono abituato a giudicare le dichiarazioni dei mieicolleghi governatori. Penso che la nostra liberta' incominciadove finisce quella degli altri. Finche' siamo dentroquest'ambito ognuno puo' fare e dire quello che vuole". (AGI)Crc