ITALIA 150: VESCOVO ASCOLI, VERA UNITA' SOLO CON LA COSTITUZIONE

(AGI) - Ascoli Piceno, 15 mar. - "La vera unita' d'Italia e'stata raggiunta solo con la Costituzione repubblicana, nel1946". Lo ha detto oggi il vescovo di Ascoli Piceno MonsinorSilvano Montevecchi, intervenendo presso la Prefettura allaconferenza stampa di presentazione delle iniziative localiorganizzate per celebrare il 150esimo anniversario dell'unita'nazionale. "La storia dell'unita' d'Italia e' stata moltotravagliata - ha sostenuto il vescovo - e il rapporto tra laChiesa e lo Stato Italiano si e' risolto solo con il Concordatodel 1929. Secondo me - ha aggiunto, dopo aver ricordato tuttele opere sociali e in

(AGI) - Ascoli Piceno, 15 mar. - "La vera unita' d'Italia e'stata raggiunta solo con la Costituzione repubblicana, nel1946". Lo ha detto oggi il vescovo di Ascoli Piceno MonsinorSilvano Montevecchi, intervenendo presso la Prefettura allaconferenza stampa di presentazione delle iniziative localiorganizzate per celebrare il 150esimo anniversario dell'unita'nazionale. "La storia dell'unita' d'Italia e' stata moltotravagliata - ha sostenuto il vescovo - e il rapporto tra laChiesa e lo Stato Italiano si e' risolto solo con il Concordatodel 1929. Secondo me - ha aggiunto, dopo aver ricordato tuttele opere sociali e in favore dei piu' poveri attivate dallaChiesa Cattolica dopo il 1861, oltre alla partecipazione deicattolici gia' alla Grande Guerra del 15-18' - la vera Unita'd'Italia e' stata raggiunta solo quando e' stata scritta laCostituzione, dopo la fine della Sconda guerra mondiale, equesto perche' alla sua realizzazione hanno contribuito tuttele culture politiche del paese, liberale, socialista ecattolica, arricchendosi reciprocamente. Tutto cio' nei decenniprecedenti non era mai avvenuto". (AGI)Ap1/Mav