ITALIA 150: TUTTO ESAURITO ALLE LEZIONI DELLA BIBLIOTECA DELL'ARS

(AGI) - Palermo, 27 apr. - Piu' di 300 studenti di sei liceisiciliani hanno subito risposto all'invito della Bibliotecadell'Ars e hanno esaurito i posti disponibili per seguire dal 9al 20 maggio prossimi presso l'Archivio storico nella chiesadei Santi Elena e Costantino, il ciclo di lezioni sull'Unita'd'Italia "nata in Sicilia". A raccontare i documenti dell'epocache saranno oggetto di una mostra a Palazzo dei Normanni, idocenti universitari Ninni Giuffrida e Salvatore Ferlita.L'adesione dei licei classici "Vittorio Emanuele" e "Umberto"di Palermo e "Maurolico" di Messina e dei licei scientifici"Basile" di Palermo, "D'Alessandro" di

(AGI) - Palermo, 27 apr. - Piu' di 300 studenti di sei liceisiciliani hanno subito risposto all'invito della Bibliotecadell'Ars e hanno esaurito i posti disponibili per seguire dal 9al 20 maggio prossimi presso l'Archivio storico nella chiesadei Santi Elena e Costantino, il ciclo di lezioni sull'Unita'd'Italia "nata in Sicilia". A raccontare i documenti dell'epocache saranno oggetto di una mostra a Palazzo dei Normanni, idocenti universitari Ninni Giuffrida e Salvatore Ferlita.L'adesione dei licei classici "Vittorio Emanuele" e "Umberto"di Palermo e "Maurolico" di Messina e dei licei scientifici"Basile" di Palermo, "D'Alessandro" di Bagheria e "Seguenza" diMessina e' stata seguita dalle telefonate di altri istituti.Per loro e per quanti altri chiameranno, il direttore dellaBiblioteca, Antonio Purpura, ha deciso di ripetere l'esperienzagia' alla riapertura delle scuole subito dopo le vacanzeestive. "Questo enorme interesse da parte degli studenti e deiloro docenti -ha detto Purpura- dimostra che abbiamointerpretato un loro bisogno di acquisire nuove conoscenze,attraverso la proposta di un originale intreccio fra documenti,letteratura, arte e musica, capace di coinvolgere i giovani. Ilnostro obiettivo e' risvegliare l' 'orgoglio dell'appartenenza'a questa terra e alle sue radici storiche, civili e giuridiche,le cui testimonianze sono custodite nella nostra Biblioteca enell'Archivio storico. E' per questo che spingeremo sempre piu'verso la direzione di aprire i 'tesori' della Bibliotecadell'Ars alla lettura da parte dei cittadini, non solospalancando le porte, ma anche ricorrendo agli strumenti dellamultimedialita' e della digitalizzazione dei testi". L'aperturadella mostra sara' preceduta, sabato 7 maggio alle ore 21, nelcortile Maqueda di Palazzo dei Normanni, dallo spettacoloteatrale "La Parola: la Sicilia, la sua storia, i suoi autori"una piece che rileggera' il periodo risorgimentale dal punto divista degli scrittori siciliani. Regia di Alfio Scuderi,protagonisti Alessandro Haber e Barbara Tabita. (AGI)Rap/Mzu