ITALIA 150: TORINO, IN TRE MESI UN MILIONE DI INGRESSI A MOSTRE

(AGI) - Torino, 15 giu. - A poco meno di 90 giorni dall'avviodelle celebrazioni del 150esimo anniversario dell'unita'nazionale, i visitatori delle mostre di Esperienza Italia e deiprincipali siti museali protagonisti degli eventi, hannoraggiunto quota un milione. A presentare il bilancio dei primitre mesi di festeggiamenti, stamani nel corso di una conferenzastampa, sono stati il governatore del Piemonte, Roberto Cota,il presidente della provincia di Torino, Antonio Saitta, ilsindaco Piero Fassino e l'ex primocittadino, SergioChiamparino. L'occasione e' stata fornita dal passaggioufficiale del testimone tra Chiamparino e Fassino allapresidenza del Comitato Italia

(AGI) - Torino, 15 giu. - A poco meno di 90 giorni dall'avviodelle celebrazioni del 150esimo anniversario dell'unita'nazionale, i visitatori delle mostre di Esperienza Italia e deiprincipali siti museali protagonisti degli eventi, hannoraggiunto quota un milione. A presentare il bilancio dei primitre mesi di festeggiamenti, stamani nel corso di una conferenzastampa, sono stati il governatore del Piemonte, Roberto Cota,il presidente della provincia di Torino, Antonio Saitta, ilsindaco Piero Fassino e l'ex primocittadino, SergioChiamparino. L'occasione e' stata fornita dal passaggioufficiale del testimone tra Chiamparino e Fassino allapresidenza del Comitato Italia 150, oganizzatore dellecelebrazioni. "Sono grandi numeri - ha detto Chiamparino -Torino e il Piemonte hanno dato l'avvio alla riscoperta delgrande orgoglio di essere italiani". In particolare, dal 17marzo al 12 giugno sono 245.311 i biglietti staccati alleOfficine Grandi Riparazioni di Torino per le mostre "Fare gliitaliani" (tra le dieci mostre piu' visitate d'Italia),"Stazione futuro" e "Il futuro nelle mani". Gli ingressi allaReggia di Venaria sono stati 242.979, mentre la mostra "Labella Italia" ha attirato 128.056 persone. I due terzi deivisitatori provengono da fuori Piemonte, in particolare daLombardia e Triveneto. Di grande richiamo, sempre alla Reggia,le Cene Regali dedicate alle cucine regionali: ai primi treappuntamenti hanno partecipato 1.863 persone. "I numeri parlanoda soli - ha commentato il presidente Cota - e dimostrano cheTorino e il Piemonte hanno una grandissima capacita'attrattiva". Grande successo per il museo nazionale delRisorgimento e il museo dell'Automobile che finora hannoaccolto rispettivamente 105.513 e 111 mila visitatori, mentrel'Aula del Senato ricostruita all'interno di palazzo Madama e'stata meta di oltre 119 mila persone. "Questo straordinariosuccesso - ha affermato Fassino - consegna alla citta' unadoppia sfida: procedere con la stessa intensita' anche per glieventi futuri che si svolgeranno in questo anno e garantire chedal primo gennaio 2012 Torino sia in grado di dare la stessaofferta culturale". (AGI).