ITALIA 150: TEOLOGO, BANDIERE ANCHE SU CHIESE E MONASTERI

(AGI) - CdV, 7 mar. - "Per la festa dell'Unita' d'Italia, il 17marzo, Chiese e i monasteri espongano la bandiera italiana, insegno di partecipazione del popolo dei cattolici allaimportante e storica ricorrenza dei 150 anni della nascitadell'Italia unita". Lo propone padre Antonio Rungi, teologomorale. "L'unita' spirituale di tutti i cristiani italiani deveessere - spiega in una nota - un motivo in piu' per sostenerel'unita' civile, politica e territoriale dell'Italia, la nostraPatria che non ci siamo scelti e che il Signore ci ha donato, edi cui tutti dobbiamo andare orgogliosi, al di

(AGI) - CdV, 7 mar. - "Per la festa dell'Unita' d'Italia, il 17marzo, Chiese e i monasteri espongano la bandiera italiana, insegno di partecipazione del popolo dei cattolici allaimportante e storica ricorrenza dei 150 anni della nascitadell'Italia unita". Lo propone padre Antonio Rungi, teologomorale. "L'unita' spirituale di tutti i cristiani italiani deveessere - spiega in una nota - un motivo in piu' per sostenerel'unita' civile, politica e territoriale dell'Italia, la nostraPatria che non ci siamo scelti e che il Signore ci ha donato, edi cui tutti dobbiamo andare orgogliosi, al di la' deglievidenti problemi che il nostro Paese sta attraversandosoprattutto in questi ultimi anni". Padre Rungi invita,inoltre, "tutti i sacerdoti e fedeli, tutti i religiosi e lemonache" a invocare il prossimo 17 marzo la protezione delSignore sul nostro Paese con le parole scritte da GiovanniPaolo II nel 1994 e che i vescovi italiani intonaronoquell'anno insieme allo stesso Pontefice nel santuario diLoreto in occasione della Grande preghiera per l'Italia,chiedendo "di guardare le vicende umane con occhi puri epenetranti, di conservare l'eredita' di santita' e civilta'propria del nostro popolo, di convertirci nella mente e nelcuore per rinnovare la nostra societa'". "Se un Papa, oggibeato, ha sentito di dedicare all'Italia, pur non essendoitaliano, una preghiera cosi' bella - conclude padre Rungi -noi italiani dobbiamo sentire la necessita' di pregare per lanostra Patria sempre e non solo in questa storica ricorrenzadei 150 anni dell'Unita' d'Italia". (AGI)Siz