ITALIA 150: SYDNE ROME, FANTASTICO ESSERE NATA IL 17 MARZO

(AGI) - Roma, 7 mar. - Compira' gli anni il 17 marzo, festadell'Unita' d'Italia, e la coincidenza la riempie di gioia.Lei, Sydne Rome, classe '51, "americana a Roma" all'AGIdescrive la data del suo compleanno "fantastica". "Ho vissutotutta la mia vita in Italia, mi sento italiana e l'Italia mi haricambiato con grandissime gioie". Festeggiare quindi nelgiorno dell'Unita' d'Italia e' un dono in piu': "In America il17 marzo e' la festa di San Patrizio, la festa degli irlandesi.Anche li' si prevedono grandi festeggiamenti... Sonointernazionale... Il 17 non sara' piu' un numero nefasto per

(AGI) - Roma, 7 mar. - Compira' gli anni il 17 marzo, festadell'Unita' d'Italia, e la coincidenza la riempie di gioia.Lei, Sydne Rome, classe '51, "americana a Roma" all'AGIdescrive la data del suo compleanno "fantastica". "Ho vissutotutta la mia vita in Italia, mi sento italiana e l'Italia mi haricambiato con grandissime gioie". Festeggiare quindi nelgiorno dell'Unita' d'Italia e' un dono in piu': "In America il17 marzo e' la festa di San Patrizio, la festa degli irlandesi.Anche li' si prevedono grandi festeggiamenti... Sonointernazionale... Il 17 non sara' piu' un numero nefasto perl'Italia, portera' fortuna. E poi celebrare l'Italia e' unacosa bella, ha ragione Roberto Benigni, bisogna essere piu'patrioti". Una lunga carriera professionale diversificataquella di Syde Rome: cinema, teatro, tv. Tra le sue conquisteanche il lancio, in tutta Europa, nel '83 di un corso diginnastica aerobica. Tutte grandi soddisfazioni anche se ilgrande amore resta il cinema: "Quando iniziai a faretelevisione, forse la mia esperienza cinematografica mi aiuto'- racconta -. Tutti mi sconsigliarono di passare al piccoloschermo ma la tv permette di arrivare al grande pubblico e iomi divertii tantonei varieta' dove potevo ballare, cantare...".E il cinema e la televisione sono ancora nella vitadell'atrice: "Girero' un film con Pupi Avati. Gli sono moltograta e mi sento lusingata di essere stata scelta per 'Il cuoregrande delle ragazze', favola un po' bizzarra, ambientata neglianni Trenta. Per la tv poi partecipero' a 'Don Matteo' (nelquale ha gia' recitato nella seconda e nella settima stagione,ndr)". E Sydne Rome, energica e vulcanica come sempre, annunciala realizzazione di un suo "grande sogno": "Dopo tanti anni dilavoro, finalmente sono riuscita a comprare i diritti di 'Chefine ha fatto Baby Jane?', film di Robert Aldrich dall'omonimoromanzo di Henry Farrell. Lo portero' in teatro nel 2012, cosamai fatta, nemmeno negli Stati Uniti e la regia sara' di DarioArgento". (AGI)Eli