ITALIA 150: SMACCHI(PD), LAVORO PROVINCIA PERUGIA MOTIVO ORGOGLIO

(AGI) - Perugia, 17 dic. - "Al presidente della Provincia diPerugia, Marco Vinicio Guasticchi, va il merito di aver ridatolustro e prestigio ad una istituzione opacizzata da unaconduzione politica stanca, gerontocratica, autoreferenziale etimorosa che la aveva condotta lontano dal bene dei cittadini". Cosi' Andrea Smacchi, consigliere regionale del Partitodemocratico in Umbria, interviene sulle polemiche relative allecelebrazioni dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, organizzatedalla Provincia di Perugia. Difendendo il "grande impegno dellaProvincia e del suo presidente, che ha dovuto subire criticheda piu' fronti", Smacchi sottolinea che "il lavoro portatoavanti dal presidente Guasticchi

(AGI) - Perugia, 17 dic. - "Al presidente della Provincia diPerugia, Marco Vinicio Guasticchi, va il merito di aver ridatolustro e prestigio ad una istituzione opacizzata da unaconduzione politica stanca, gerontocratica, autoreferenziale etimorosa che la aveva condotta lontano dal bene dei cittadini". Cosi' Andrea Smacchi, consigliere regionale del Partitodemocratico in Umbria, interviene sulle polemiche relative allecelebrazioni dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, organizzatedalla Provincia di Perugia. Difendendo il "grande impegno dellaProvincia e del suo presidente, che ha dovuto subire criticheda piu' fronti", Smacchi sottolinea che "il lavoro portatoavanti dal presidente Guasticchi e dai suoi collaboratoridovrebbe essere un motivo di orgoglio ed uno stimoloall'unita', per il bene delle nostre istituzioni. Purtroppoancora una volta - prosegue - la semplificazione delmassimalismo post-ideologico e l'ostentata ricerca delladivisione aprioristica fra buoni e cattivi rende difficile lacoesione della classe politica anche di fronte allarievocazione di battaglie e storie che hanno visto morire tantinostri cittadini in nome della liberta' edell'indipendenza".(AGI)Nic