ITALIA 150: SINDACO REGGIO EMILIA, LA FESTA VA SALVATA

(AGI) - Reggio Emilia, 14 feb. - "Il calore della gente inpiazza per la visita del presidente Napolitano a Reggio Emiliail 7 gennaio e l'interesse attorno alla nostra storia sollevatodal 150mo dell'Unita' d'Italia mi portano a dire che ilPaese reale sente questo anniversario molto di piu' di quantosi pensi. I cittadini apprezzano le occasioni di riflessione edi incontro attorno alla nostra storia, i nostri valori, lanostra cultura, il nostro futuro. La festa dei 150 anni vasalvata". Con queste parole Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emiliae vicepresidente Anci, ha aderito all'appello per

(AGI) - Reggio Emilia, 14 feb. - "Il calore della gente inpiazza per la visita del presidente Napolitano a Reggio Emiliail 7 gennaio e l'interesse attorno alla nostra storia sollevatodal 150mo dell'Unita' d'Italia mi portano a dire che ilPaese reale sente questo anniversario molto di piu' di quantosi pensi. I cittadini apprezzano le occasioni di riflessione edi incontro attorno alla nostra storia, i nostri valori, lanostra cultura, il nostro futuro. La festa dei 150 anni vasalvata". Con queste parole Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emiliae vicepresidente Anci, ha aderito all'appello per l'Unita'd'Italia proposto dal presidente Anci e sindaco di TorinoSergio Chiamparino rivolto al presidente del Consiglio e alGoverno. "Reggio Emilia aveva salutato come una decisione positivala scelta della festa nazionale del 17 marzo, in memoria del 17marzo 1861, e ci e' dispiaciuto il primo stop dato dagliIndustriali emiliani, che oggi, a quanto leggo, paiono pentitidi aver lanciato il sasso. Il clima che si sta diffondendo nonfa bene a nessuno e non corrisponde al pensiero dei nostricittadini. A Reggio Emilia ricominceremo dalla Notte Tricoloredel 16 marzo a proporre iniziative, e prima tra tutte la visitaalla mostra a cielo aperto di bandiere in centro storico, ma ciauguriamo che si possa fare un passo indietro rispetto allerigidita' di queste ultime settimane e trovare il modo perche'la giornata possa esser di festa e soprattutto che la festa del150� anno di eta' del nostro Paese unito possa ritrovareil necessario clima di condivisione". (AGI)Mir/Red141820 FEB 11Nic