ITALIA 150: ROSSI (TOSCANA),NAPOLITANO SALDO RIFERIMENTO PER PAESE

(AGI) - Firenze, 15 mar. - "In occasione delle celebrazioni del150� dell'Unita' d'Italia desidero inviarle il mio sentitoringraziamento per come, fin dall'inizio del suo mandato, hasaputo interpretare il senso vero dell'articolo 87 dellaCostituzione repubblicana, che al primo comma sancisce il fattoche: 'Il Presidente della Repubblica e' il capo dello Stato erappresenta l'unita' nazionale'. E' per questo, caroPresidente, che, oltre ogni rituale e ogni formalita', desideroesprimerle, certo di interpretare il sentimento di tutti itoscani, profondo apprezzamento per l'attenzione e il rigorecon cui segue le vicende politico parlamentari italiane e perl'efficacia

(AGI) - Firenze, 15 mar. - "In occasione delle celebrazioni del150� dell'Unita' d'Italia desidero inviarle il mio sentitoringraziamento per come, fin dall'inizio del suo mandato, hasaputo interpretare il senso vero dell'articolo 87 dellaCostituzione repubblicana, che al primo comma sancisce il fattoche: 'Il Presidente della Repubblica e' il capo dello Stato erappresenta l'unita' nazionale'. E' per questo, caroPresidente, che, oltre ogni rituale e ogni formalita', desideroesprimerle, certo di interpretare il sentimento di tutti itoscani, profondo apprezzamento per l'attenzione e il rigorecon cui segue le vicende politico parlamentari italiane e perl'efficacia e la correttezza delle decisioni che assume alriguardo". Lo scrive il presidente della Regione Toscana,Enrico Rossi, in una lettera inviata al presidente dellaRepubblica, Giorgio Napolitano, in occasione dei 150 annidell'Unita' d'Italia. "In questi anni non facili, lei ha saputo essere un saldo esicuro punto di riferimento per il Paese, interpretando il suoalto ruolo istituzionale con uno stile apprezzato da tutti econ un riconosciuto prestigio internazionale che ci rendono -davvero - fieri di essere italiani". "In vista delle celebrazioni dell'Unita' d'Italia -aggiunge Rossi nella lettera - che anche noi ci apprestiamo aonorare con numerosissime iniziative in tutte le citta',desidero quindi ancora ringraziarLa per come sa trasmettere atutti noi un fondamentale messaggio di unita' e per come sarappresentare l'intera comunita' italiana, in un moderno eniente affatto retorico spirito di identita' nazionale oltreche di accoglienza e di solidarieta' nei confronti deicittadini non italiani che si trovano nel nostro Paese". (AGI)Com/MavCom/Mav