ITALIA 150: PREMIO CIMITILE DEDICATO A RACCONTI DEL TERRITORIO

(AGI) - Napoli, 26 mag. - Sara' dedicato ai 150 annidall'unita' d'Italia la sedicesima edizione del premioCimitile, la rassegna letteraria organizzata dalla fondazioneomonima, che ha tra i soci fondatori la Regione Campania, laProvincia di Napoli e l'associazione Obiettivo III millennio.Dall'11 al 18 giugno, spiega il presidente della fondazione,Felice Napolitano, "daremo voce al bisogno di identita'nazionale e culturale per una nuova primavera dell'Italia e delMezzogiorno, martoriato sotto diversi punti di vista". Il ruolodegli ospiti sara' quello di "raccontare e raccontare ilterritorio, dal quale deve nascere la speranza per le nuovegenerazioni

(AGI) - Napoli, 26 mag. - Sara' dedicato ai 150 annidall'unita' d'Italia la sedicesima edizione del premioCimitile, la rassegna letteraria organizzata dalla fondazioneomonima, che ha tra i soci fondatori la Regione Campania, laProvincia di Napoli e l'associazione Obiettivo III millennio.Dall'11 al 18 giugno, spiega il presidente della fondazione,Felice Napolitano, "daremo voce al bisogno di identita'nazionale e culturale per una nuova primavera dell'Italia e delMezzogiorno, martoriato sotto diversi punti di vista". Il ruolodegli ospiti sara' quello di "raccontare e raccontare ilterritorio, dal quale deve nascere la speranza per le nuovegenerazioni di un futuro migliore". L'assessore regionale alPersonale, Pasquale Sommese, sottolinea l'importanza del premio'in un momento di incertezza e di emergenza soprattutto per ilsud. In questo contesto, metteremo in evidenza le nostrepotenzialita' e le migliori intelligenze". Il comitatoscientifico, guidato dal presidente dell'Ordine dei giornalistidella Campania, Ermanno Corsi, ha scelto le personalita' dellacultura, dello spettacolo e della politica che saranno premiatenella serata conclusiva. Nella categoria 'Opere inedite delgenere letterario' e' stata scelta Laura Letizia con il suo'Lucy nel cielo tra i diamanti'. 'Una vita in piu'' diAntonella Boralevi e' stata considerata la migliore opera editadi narrativa. Per l'attualita', invece, il riconoscimentoandra' al giornalista Aldo Cazzullo per 'Viva l'Italia'.Ritireranno il Campanile d'argento anche Nando dalla Chiesa peril saggio 'La convergenza' e Giuseppina Cipriano, la cui'Decorazione pittorica nei contesti funerari della Sicilia delIII-V secolo' e' stata scelta come migliore opera editasull'arte paleocristiana in Italia. Il premio speciale andra'all'attrice e cantante napoletana Lina Sastri, quello per ilgiornalismo 'Antonio Ravel' a Francesco Giorgino del Tg1.L'evento, che ha ricevuto l'alto patronato della presidenzadella Repubblica, si svolgera' nella basilica di Cimitile, unodegli esempi migliori dell'arte paleocristiana in Italia. (AGI)Na4/Lil