ITALIA 150: PERUGIA-PESARO-URBINO-AREZZO PER TRICOLORE DA RECORD

(AGI) - Perugia, 22 lug. - Tre province, Perugia, Pesaro-Urbinoe Arezzo confezioneranno un tricolore da guinness dei primatiper onorare al meglio i 150 anni dell'Unita' d'Italia eribadire la validita' e sostanza del "patto" dell'Italiamediana siglato a Perugia un anno fa. La "bandiera" dei record,1861 metri esatti, sara' sorretta da una vera e propria catenaumana composta in prevalenza da giovani e studenti.L'iniziativa che ha gia' ricevuto il prestigioso sostegno delPresidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che l'hadefinita, attraverso un messaggio ufficiale inviato ai trepresidenti di provincia, Marco Vinicio Guasticchi, Matteo Riccie

(AGI) - Perugia, 22 lug. - Tre province, Perugia, Pesaro-Urbinoe Arezzo confezioneranno un tricolore da guinness dei primatiper onorare al meglio i 150 anni dell'Unita' d'Italia eribadire la validita' e sostanza del "patto" dell'Italiamediana siglato a Perugia un anno fa. La "bandiera" dei record,1861 metri esatti, sara' sorretta da una vera e propria catenaumana composta in prevalenza da giovani e studenti.L'iniziativa che ha gia' ricevuto il prestigioso sostegno delPresidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che l'hadefinita, attraverso un messaggio ufficiale inviato ai trepresidenti di provincia, Marco Vinicio Guasticchi, Matteo Riccie Roberto Vasai, (unitamente ad una speciale edizione deltricolore nazionale), "di grande spettacolarita' che unisceidealmente i giovani protagonisti dell'epopea risorgimentalecon i tanti giovani provenienti dalle tre province limitrofeche sorreggeranno il lunghissimo tricolore". I presidenti delleprovince di Perugia, Pesaro-Urbino e Arezzo, si legge in unanota, oggi a Citta' di Castello hanno messo a punto i dettaglidi questa inedita iniziativa che si svolgera' nell'ambito diuna "due-giorni" (venerdi 23 e sabato 24 settembre) dedicatatra l'altro a riportare all'attenzione dell'opinione pubblicala questione della mancata ultimazione della galleria dellaGuinza, opera di fondamentale importanza per il completamentodella superstrada Due mari "E78", in territorioumbro-tosco-marchigiano. Il luogo individuato e' al confine traSan Sepolcro, San Giustino e Borgo Pace, laddove si toccano,Umbria, Marche e Toscana e dove una stele ricorda il passaggiodi Garibaldi avvenuto il 27 Luglio 1849. Ad un anno esattodalla clamorosa occupazione simbolica (con tanto di tende esacchi a pelo) dell'eterna incompiuta Presidenti di Province edamministratori a vari livelli delle regioni interessatedall'attraversamento dell'arteria trasversale torneranno ancorauna volta nei pressi del cantiere nel comune di Mercatello sulMetauro per "ribadire la necessita' di una svolta immediatanell'iter di ripresa dei lavori di realizzazione della galleriae del collegamento nei territori toscani ed umbri". "Ilsostegno del Presidente della Repubblica a questa iniziativasimbolica di un maxi-tricolore in grado di unire tre regioni etre province impegnate in battaglie comuni di civilta' e tuteladella dignita' dei cittadini - precisano Guasticchi, Ricci eVasai - ci riempie di orgoglio e ci spinge a proseguire sulversante dell'unita' e della difesa dei valori che sonoracchiusi nella Costituzione". "I nostri territori - concludonoi tre Presidenti - hanno dato prova negli ultimi decenni nonsolo di saper produrre reddito, attraverso una capillare retedi imprese medie e piccole, ma anche di coltivare la coesionesociale, grazie ad un buon livello di sicurezza e di efficienzadelle amministrazioni locali". (AGI)