ITALIA 150: NEGLI USA 12 MESI DI CELEBRAZIONI, MOSTRE E CONCERTI

(AGI) - Houston, 5 mar. - Negli Stati Uniti le celebrazioniper l'anniversario dei 150 anni dell'Unita' d'Italia dureranno12 mesi con concerti, mostre e seminari per trasformare il 2011nell'"anno dell'Italia negli Usa". E' questo il progettodell'ambasciatore italiano a Washington, Giulio TerziSant'Agata, che punta a trasformare l'anniversario anche inun'occasione per "riaccendere l'attenzione dell'America sulnostro Paese", rinsaldando i gia' forti legami che affondano leloro radici nel passato, ancor prima della nascita delle duenazioni. Terzi ha sottolineato, ad esempio, "la corrispondenzatra Gaetano Filangieri e Benjamin Franklin" che e' stata alcentro di uno dei

(AGI) - Houston, 5 mar. - Negli Stati Uniti le celebrazioniper l'anniversario dei 150 anni dell'Unita' d'Italia dureranno12 mesi con concerti, mostre e seminari per trasformare il 2011nell'"anno dell'Italia negli Usa". E' questo il progettodell'ambasciatore italiano a Washington, Giulio TerziSant'Agata, che punta a trasformare l'anniversario anche inun'occasione per "riaccendere l'attenzione dell'America sulnostro Paese", rinsaldando i gia' forti legami che affondano leloro radici nel passato, ancor prima della nascita delle duenazioni. Terzi ha sottolineato, ad esempio, "la corrispondenzatra Gaetano Filangieri e Benjamin Franklin" che e' stata alcentro di uno dei primi eventi celebrativi alla Library ofCongress. Lo stesso presidente Barack Obama, durante il Columbus Day,riferendosi espressamente ai 150 dell'Unita' d'Italia hariconosciuto "il decisivo contributo degli italo-americani" neldeterminare la grandezza degli Usa. Nel giornodell'anniversario, il prossimo 17 marzo, all'ambasciatad'Italia a Washington si festeggera' con le musicherisorgimentali di Giuseppe Verdi e con arie composte da GiacomoPuccini. Il primo aprile, sempre a Washington, ci sara' un'incredibile performance musicale con l'utilizzo, per laprima volta, di cinque stradivari, conservati negli SmithsonianMuseums. (AGI) Ril (Segue)