ITALIA 150: NAPOLITANO, NON DRAMMATIZZO CERTE POLEMICHE LEGHISTE

(AGI) - Roma, 11 mar. - "Non drammatizziamo certe polemichesulla partecipazione alle celebrazioni dei nostri 150 anni. Enon vedo serie pulsioni separatiste". Lo dichiara GiorgioNapolitano rispondendo ad una domanda di "Le Figaro Magazine". "Pero', i Ministri della Lega hanno votato nel Consigliodei Ministri contro il decreto che proclama giornata di festanazionale il 17 marzo, l'anniversario della proclamazione delre Vittorio Emanuele...", gli fa notare il settimanale. Risponde il Capo dello Stato: "Certo, i rappresentantidella Lega Nord hanno manifestato al governo il loro dissenso.Ma le decisioni prese in Consiglio dei ministri implicanol'adesione di

(AGI) - Roma, 11 mar. - "Non drammatizziamo certe polemichesulla partecipazione alle celebrazioni dei nostri 150 anni. Enon vedo serie pulsioni separatiste". Lo dichiara GiorgioNapolitano rispondendo ad una domanda di "Le Figaro Magazine". "Pero', i Ministri della Lega hanno votato nel Consigliodei Ministri contro il decreto che proclama giornata di festanazionale il 17 marzo, l'anniversario della proclamazione delre Vittorio Emanuele...", gli fa notare il settimanale. Risponde il Capo dello Stato: "Certo, i rappresentantidella Lega Nord hanno manifestato al governo il loro dissenso.Ma le decisioni prese in Consiglio dei ministri implicanol'adesione di tutto il governo. In ogni caso, io sono sicuro diun'ampia partecipazione dei cittadini alle commemorazionicompreso laddove la Lega Nord ha molta influenza. Il 2 febbraiomi sono recato a Bergamo: vi ho ricevuto un'accoglienzapopolare eccezionale, al di la' di ogni attesa. Questa questione della proclamazione del 17 marzo comegiornata di festa nazionale e' tuttavia cosa diversa daldiscorso sulle autonomie e anche su un possibile federalismo.Siamo impegnati da tempo in uno sforzo molteplice per superareil vizio d'origine del centralismo che caratterizzo' la nascitadello Stato italiano sulle orme dello Stato piemontese. Lastrada e' stata segnata dalla Costituzione repubblicana, che halegato, in un articolo fondamentale - il quinto - l'unita' el'indissolubilita' della Repubblica alla promozione evalorizzazione delle autonomie regionali e locali".(AGI)Nic