ITALIA 150: LA RUSSA, DOMANI CDM PROCLAMERA' 17-3 FESTA NAZIONALE

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - "Domani mattina il dado sara'tratto", il 17 marzo sara' festa nazionale a tutti gli effettiin occasione dei 150 anni dell'Unita' d'Italia. Lo haannunciato il ministro della Difesa Ignazio La Russa nel corsodi una conferenza stampa tenuta questa sera a Sanremo, dove assistera' dall'Ariston alla serata-evento che il Festivaldedica all'Unita' d'Italia. Il ministro ha annunciato chel'argomento sara' affrontato in Consiglio dei ministri e haaggiunto: "Non tocca a me dare l'annuncio ufficiale, ma dal miosorriso e da quello del ministro Meloni (anche lei e' in salastampa, ndr)

(AGI) - Sanremo, 17 feb. - "Domani mattina il dado sara'tratto", il 17 marzo sara' festa nazionale a tutti gli effettiin occasione dei 150 anni dell'Unita' d'Italia. Lo haannunciato il ministro della Difesa Ignazio La Russa nel corsodi una conferenza stampa tenuta questa sera a Sanremo, dove assistera' dall'Ariston alla serata-evento che il Festivaldedica all'Unita' d'Italia. Il ministro ha annunciato chel'argomento sara' affrontato in Consiglio dei ministri e haaggiunto: "Non tocca a me dare l'annuncio ufficiale, ma dal miosorriso e da quello del ministro Meloni (anche lei e' in salastampa, ndr) capite facilmente che domani ci sara' il si'". LaRussa ha aggiunto: "Il governo aveva gia' fatto una legge cheil Parlamento ha approvato perche' il 17 marzo fosse festanazionale a tutti gli effetti. Poi sono nate discussionisull'interpretazione della norma, ma ormai il dado e' tratto".Anche il ministro Meloni ha parlato di festa di tutti, "e nondi una elite". Alla conferenza stampa hanno preso parte ancheil presidente della Rai, Paolo Garimberti, il direttore diRaiuno, Mauro Mazza, il direttore di Radio1 Rai, AntonioPreziosi, il direttore arttistico del Festival, GianmarcoMazzi, il sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato,l'amministratore delegato di Rai Trade Carlo Nardello, ilpresidente della Lega A di calcio, Maurizio Beretta, e ildirettore del Giro d'Italia, Angelo Zomegnan, il quale haconsegnato due maglie rosa -senza numero, ovviamente- ai dueministri. (AGI)Vic