ITALIA 150: INGV, IN UNA MAPPA LA STORIA SISMICA DEL PAESE

(AGI) - Roma, 15 mar. - In occasione dei 150 dell'Unita'd'Italia il Laboratorio di cartografia digitale e sistemiinformativi geografici della Sede Irpinia dell'IstitutoNazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha volutoricordare 150 anni di storia sismica in Italia con larealizzazione di una mappa commemorativa. Dall'Unita' d'Italiaa oggi il nostro Paese e' stato colpito da piu' di 170terremoti forti o addirittura catastrofici. Di questi, 12 sonostati quelli che hanno provocato i maggiori danni e numerosevittime. Il terremoto del 1908 a Messina e Reggio Calabria e'stato il piu' forte di questi ultimi 150

(AGI) - Roma, 15 mar. - In occasione dei 150 dell'Unita'd'Italia il Laboratorio di cartografia digitale e sistemiinformativi geografici della Sede Irpinia dell'IstitutoNazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha volutoricordare 150 anni di storia sismica in Italia con larealizzazione di una mappa commemorativa. Dall'Unita' d'Italiaa oggi il nostro Paese e' stato colpito da piu' di 170terremoti forti o addirittura catastrofici. Di questi, 12 sonostati quelli che hanno provocato i maggiori danni e numerosevittime. Il terremoto del 1908 a Messina e Reggio Calabria e'stato il piu' forte di questi ultimi 150 anni con ladistruzione quasi totale delle due citta' sullo Stretto, mentreil piu' recente terremoto e' quello avvenuto in Abruzzo il 6aprile 2009. La mappa sara' distribuita dal 17 marzo in formatopdf sul sito web della sede Irpinia dell'Ingv (www.gm.ingv.it).La mappa e' a cura di Raffaele Moschillo, Maurizio Pignone,Concetta Nostro. (AGI)Vic