ITALIA 150: COPPOLA (PDL), FISCHI COTA? COMPORTAMENTI FUORI LUOGO

(AGI) - Torino, 18 mar. - "Comportamenti davvero fuori luogo".Cosi' Michele Coppola, candidato del Pdl a sindaco di Torino,commenta i fischi e le contestazioni, che ci sono state nellagiornata di oggi, all'indirizzo del governatore del Piemonte,Roberto Cota e di altri esponenti leghisti. "E' stata una bellagiornata quella di oggi - ha detto Coppola, che ha accompagnatoil Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, nelle diverse tappe diquesta prima giornata di visita torinese - a cui abbiamolavorato da quando ci siamo insediati e' la piu' bellasoddisfazione e' stata sentirsi dire che negli ultimi dieci

(AGI) - Torino, 18 mar. - "Comportamenti davvero fuori luogo".Cosi' Michele Coppola, candidato del Pdl a sindaco di Torino,commenta i fischi e le contestazioni, che ci sono state nellagiornata di oggi, all'indirizzo del governatore del Piemonte,Roberto Cota e di altri esponenti leghisti. "E' stata una bellagiornata quella di oggi - ha detto Coppola, che ha accompagnatoil Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, nelle diverse tappe diquesta prima giornata di visita torinese - a cui abbiamolavorato da quando ci siamo insediati e' la piu' bellasoddisfazione e' stata sentirsi dire che negli ultimi diecimesi la preparazione di queste manifestazioni ha avutoun'accelerazione significativa, un riconoscimento per il nostrolavoro. In un clima come questo - ha detto ancora - quandodelle persone manifestano il proprio dissenso in una cerimoniaufficiale e' sempre brutto. Inoltre non e' proprio uncomportamento piemontese, e' un atteggiamento fuori luogo". Coppola poi riferendosi a quanto avvenuto nel pomeriggiodavanti alle Ogr, dove sono allestite le nostre "esperienzeItalia" e dove il governatore del Piemonte Cota sarebbe statooggetto di fischi da parte di alcuni insegnanti e bambini dellescuole, ha osservato: "se poi addirittura ci sono degliinsegnanti che accompagnano i bambini e diventano un esempionegativo, dobbiamo interrogarci su cosa questo significhi.Siamo un Paese che ha sempre dato spazio al proprio dissenso.Non vorrei - ha aggiunto - che mio figlio, che deve nascere ilprossimo mese, avesse un insegnante come quelli che oggi hannochiesto ai bambini di fischiare". Coppola si e' detto comunque soddisfatto della giornata dioggi "la citta' ha reagito bene" ed ha invitato a rifletteresul fatto che "questo e' un momento storico nel quale il nostroPaese sta ragionando su quale forma istituzionale darsi peravere un nuovo modo di stare insieme". (AGI)Chc/Dib