ITALIA 150: COFFERATI, SUL PRIMO MAGGIO VOLGARITA' IDEOLOGICHE

(AGI) - Roma, 19 feb. - Parole in liberta' e volgarita'ideologica di un partito in difficolta'. Sergio Cofferati nonusa mezzi termini per bocciare le parole del ministro dellaSemplificazione normativa Roberto Calderoli sulla festa delPrimo maggio. "E' il segno esplicito del disfacimento di ungoverno, e dell'esplodere al suo interno di tutte lecontraddizioni" afferma all'Agi l'eurodeputato Pd ed exsegretario Cgil. "Sono parole in liberta' di chi, sentendosivenir meno la terra sotto i piedi, pensa di poter recuperareterreno aggiungendo insensatezza ad insensatezza ed assurdita'ad assurdita'". Per Cofferati le parole del ministro leghistasono

(AGI) - Roma, 19 feb. - Parole in liberta' e volgarita'ideologica di un partito in difficolta'. Sergio Cofferati nonusa mezzi termini per bocciare le parole del ministro dellaSemplificazione normativa Roberto Calderoli sulla festa delPrimo maggio. "E' il segno esplicito del disfacimento di ungoverno, e dell'esplodere al suo interno di tutte lecontraddizioni" afferma all'Agi l'eurodeputato Pd ed exsegretario Cgil. "Sono parole in liberta' di chi, sentendosivenir meno la terra sotto i piedi, pensa di poter recuperareterreno aggiungendo insensatezza ad insensatezza ed assurdita'ad assurdita'". Per Cofferati le parole del ministro leghistasono il segno che "la Lega non riesce ad ottenere risultati, ilfederalismo si allontana e per reazione loro offrono ai loroelettori volgarita' ideologiche". Per l'ex segretario Cgil sonotanto piu' "prive di senso" le parole di Calderoli, quanto piu'si pensa che negli ultimi si e' parlato di un elettoratoleghista sempre piu' formato da operai e lavoratori dipendenti. (AGI)Nic