ITALIA 150: COFFERATI, DEFEZIONE LEGA E' GROTTESCA

(AGI) - Genova, 17 mar. - L'assenza della Lega Nord allecelebrazioni per i 150 anni dell'Unita' d'Italia e' una"defezione colpevole, grottesca e priva di argomenti, perche'quelli che vengono affacciati sono semplicemente pretestuosi".Lo ha detto l'europarlamentare del Pd Sergio Cofferati, che,insieme agli esponenti genovesi e liguri del partito, hadeposto una corona di fiori ai piedi del monumento dei Mille aGenova-Quarto, dove si e' concluso il viaggio attraversol'Italia del camper della 'Delegazione dei democratici alParlamento europeo'. "Abbiamo attraversato l'Italia con uncamper che e' partito da Marsala - ha spiegato Cofferati - e

(AGI) - Genova, 17 mar. - L'assenza della Lega Nord allecelebrazioni per i 150 anni dell'Unita' d'Italia e' una"defezione colpevole, grottesca e priva di argomenti, perche'quelli che vengono affacciati sono semplicemente pretestuosi".Lo ha detto l'europarlamentare del Pd Sergio Cofferati, che,insieme agli esponenti genovesi e liguri del partito, hadeposto una corona di fiori ai piedi del monumento dei Mille aGenova-Quarto, dove si e' concluso il viaggio attraversol'Italia del camper della 'Delegazione dei democratici alParlamento europeo'. "Abbiamo attraversato l'Italia con uncamper che e' partito da Marsala - ha spiegato Cofferati - e haripercorso a ritroso e via terra il viaggio dei Mille conl'obiettivo di incontrare, in luoghi diversi, gli italiani dioggi, non solo per ricordare, come pure e' indispensabile, il150esimo anniversario dell'Unita' ma anche per cercare dicollegare i problemi dell'Italia di oggi ad una dimensionesovranazionale come quella europea. I problemi che sono statiesaminati, discussi e affrontati sono tantissimi e sonoproblemi che ci uniscono all'Europa, in una fase di crisi moltoprofonda che e' ben lontana dall'essere risolta. Questadimensione nuova, quella europea, e' giusto che venga vissutapartendo dalla nostra identita' e dai nostri valori, con lostesso spirito che hanno gli altri paesi europei. Qualchegiorno fa - ha ricordato Cofferati - in occasione del giornodella festa nazionale dell'Ungheria, i parlamentari ungheresierano presenti in Parlamento con i loro simboli, al di la'delle appartenenze politiche, a presentare non un elemento didistinzione ma un elemento di unificazione nei valori e negliideali della loro patria. Noi - ha concluso - stiamo cercandodi fare la stessa cosa". (AGI)Com/Mav