ITALIA 150: CICU, FESTA PER CELEBRARE VALORI NON NEGOZIABILI

(AGI) - Roma, 10 feb. - "Ci sono valori non negoziabili e, perquanto mi riguarda, l'Unita' d'Italia e' tra questi. Mi schieroapertamente per la festa del 17 Marzo perche' ricordare in unadata l'unita' politica vuol dire portare il Paese a un esame dicoscienza che e' culturale, civile, etico. E' la ragione stessadi essere un popolo". Lo dichiara il vicepresidente del gruppoPdl alla Camera dei deputati Salvatore Cicu. "La festa deveesserci, lo dobbiamo alle generazioni passate e a quellefuture. Non e' pensabile attribuire un valore economico aconcetti come nazione e patria. Le

(AGI) - Roma, 10 feb. - "Ci sono valori non negoziabili e, perquanto mi riguarda, l'Unita' d'Italia e' tra questi. Mi schieroapertamente per la festa del 17 Marzo perche' ricordare in unadata l'unita' politica vuol dire portare il Paese a un esame dicoscienza che e' culturale, civile, etico. E' la ragione stessadi essere un popolo". Lo dichiara il vicepresidente del gruppoPdl alla Camera dei deputati Salvatore Cicu. "La festa deveesserci, lo dobbiamo alle generazioni passate e a quellefuture. Non e' pensabile attribuire un valore economico aconcetti come nazione e patria. Le polemiche di questi giornisono fastidiose perche' arrivano nel momento in cui ha trovatosintesi e concretezza la discussione sul federalismo, che e'solidale, che riconosce le diversita', che articola nelleautonomie territoriale un forte Stato nazionale. La favolettadella perdita di una giornata di lavoro non regge, tanto piu'nel calendario di quest'anno che vede di domenica letradizionali feste del 25 aprile e del primo maggio. Abbiamo ildovere di ricordare i 150 anni dell'unita' d'Italia - concludeCicu - per un omaggio ai valori di indipendenza, liberta',identita'". (AGI)