ITALIA 150: CATTANEO(R. PIEMONTE), BENE FESTA DEL 17 MARZO

(AGI) - Torino, 18 feb - "Come piemontese sono orgoglioso dipoter festeggiare il 17 marzo quale data simbolica per l'Unita'del mio Paese. Comprendo le ragioni di coloro, che hannoespresso perplessita', per motivazioni di carattere economico,ma credo che la condivisione di valori comuni da parte di tuttigli italiani, con una maggiore coesione culturale e sociale chene potrebbe nascere, sia uno stimolo maggiore per lo sviluppodell'Italia che non un giorno in piu' di lavoro". Cosi' ilpresidente del Consiglio regionale del Piemonte ValerioCattaneo commenta la decisione del Governo di rendere festivoil 17 marzo

(AGI) - Torino, 18 feb - "Come piemontese sono orgoglioso dipoter festeggiare il 17 marzo quale data simbolica per l'Unita'del mio Paese. Comprendo le ragioni di coloro, che hannoespresso perplessita', per motivazioni di carattere economico,ma credo che la condivisione di valori comuni da parte di tuttigli italiani, con una maggiore coesione culturale e sociale chene potrebbe nascere, sia uno stimolo maggiore per lo sviluppodell'Italia che non un giorno in piu' di lavoro". Cosi' ilpresidente del Consiglio regionale del Piemonte ValerioCattaneo commenta la decisione del Governo di rendere festivoil 17 marzo prossimo. "Ora pero' - aggiunge Cattaneo - e' il momento di chiudereogni polemica per concentrarci sulle celebrazioni, che sarannoparticolarmente rilevanti per Torino e per il Piemonte, purnella sobrieta' che il momento richiede. Credo - conclude - cheil significato di questo anniversario debba andare ben oltre lasemplice somma dei molti eventi che lo contraddistinguono, peressere davvero un punto di svolta per la crescita della nostraRegione, come peraltro e' avvenuto nelle ricorrenza delcinquantennio, nel 1911, e del centenario dell'Unita' nel1961".(AGI)Chc