ITALIA 150: AMATO,PAESE HA BISOGNO DI 'NUOVE MILLE' E ANCHE PIU'

(AGI) - Roma, 8 feb. - L'Italia "ha bisogno dei 'nuove mille',anzi anche di piu'". Lo ha detto Giuliano Amato, presidente delcomitato dei garanti per le celebrazioni del 150mo anniversariodell'Unita' d'Italia. Amato ha parlato a margine dellaconferenza stampa per la presentazione dell'iniziativafocalizzata sul web promossa dall'unita' tecnica di missionedella presidenza del Consiglio dei ministri e dalla Rai per i150 anni, e a cui erano presenti anche Giovanni Minoli,direttore Rai delegato agli eventi per i 150 anni, e PieroGaffuri, direttore Rai Nuovi Media e amministratore delegato diRai Net. Amato, rispondendo a

(AGI) - Roma, 8 feb. - L'Italia "ha bisogno dei 'nuove mille',anzi anche di piu'". Lo ha detto Giuliano Amato, presidente delcomitato dei garanti per le celebrazioni del 150mo anniversariodell'Unita' d'Italia. Amato ha parlato a margine dellaconferenza stampa per la presentazione dell'iniziativafocalizzata sul web promossa dall'unita' tecnica di missionedella presidenza del Consiglio dei ministri e dalla Rai per i150 anni, e a cui erano presenti anche Giovanni Minoli,direttore Rai delegato agli eventi per i 150 anni, e PieroGaffuri, direttore Rai Nuovi Media e amministratore delegato diRai Net. Amato, rispondendo a una domanda ha preso spunto dalbrano che fara' da colonna sonora per le manifestazioni Railegate ai 150 anni e veicolate attraverso il web, brano daltitolo appunto 'I nuovi mille' scritto da Luca Riello conGiuliano Sangiorgi dei Negramaro. Secondo l'ex presidente delConsiglio "l'Italia ha bisogno di qualcuno che vada verso ilfuturo. Oggi e' un girotondo continuo nel presente, e piu' cigiri e piu' lo trovi brutto e chi ci gira e' scontento. C'e'bisogno di qualcuno che parta in quarta da Quarto ma perrestarci in Italia...", ha concluso. (AGI)Vic/Zeb