ITALIA 150: AL VIA CELEBRAZIONI ALL'ESTERO

(AGI) - Roma, 3 mag. - Le celebrazioni per i 150 annidell'Unita' d'Italia oltrepassano i confini del Belpaese.Grazie al contributo del ministero degli affari Esteri, che hamesso a disposizione la rete delle ambasciate, dei consolati edegli istituti di cultura italiani all'estero, e di altreimportanti istituzioni quali la Presidenza del Consiglio, ilministero dei Beni culturali e il ministero della Gioventu' e'stato infatti realizzato un ricco programma di iniziative chesi svolgeranno in tutto il mondo. Questi eventi - tesi non soloa valorizzare l'identita' italiana e l'importanza delterritorio italiano ma anche le eccellenze

(AGI) - Roma, 3 mag. - Le celebrazioni per i 150 annidell'Unita' d'Italia oltrepassano i confini del Belpaese.Grazie al contributo del ministero degli affari Esteri, che hamesso a disposizione la rete delle ambasciate, dei consolati edegli istituti di cultura italiani all'estero, e di altreimportanti istituzioni quali la Presidenza del Consiglio, ilministero dei Beni culturali e il ministero della Gioventu' e'stato infatti realizzato un ricco programma di iniziative chesi svolgeranno in tutto il mondo. Questi eventi - tesi non soloa valorizzare l'identita' italiana e l'importanza delterritorio italiano ma anche le eccellenze italiane, dalrestauro al design, dalla letteratura alla robotica, allenanotecnologie - sono stati presentati oggi pomeriggio allaFarnesina dai ministri Franco Frattini, Giancarlo Galan eGiorgia Meloni. "Si tratta di un'occasione per valorizzare leeccellenze italiane in tutti i settori", ha sottolineatoFrattini ricordando come molti italiani emigrati all'esteroabbiano contribuito a rendere alcuni paesi grandi, "non solonell'ambito culturale ma anche nel settore scientifico". Galanha poi evidenziato l'importanza delle ambasciate che oltre apromuovere i prodotti italiani debbono anche promuovere lacultura. Per il ministro il lavoro svolto finora e' stato"straordinario nonostante la penuria di risorse", ma l'immensopatrimonio culturale deve essere "sfruttato ancora di piu'".Meloni ha dal canto suo spiegato che queste celebrazioniservono a "guardare avanti e non solo alle nostre spalle",aggiungendo che i giovani sono in grado di fare "coseimportanti", come hanno dimostrato tantissimi protagonisti delRisorgimento che avevano meno di 20 anni, come Goffredo Mameli.Nel corso della presentazione e' stato proiettato un videorealizzato da Alberto Angela che racconta alcune eccellenzeitaliane nel campo della ricerca, in particolare un robotrealizzato dall'Istituto Italiano di Tecnologia di Genovachiamato 'I-cab' che si muove come un bambino e ha, come ibambini, la capacita' di apprendere, di ridere o di fare ilbroncio. Insomma, un piccolo gioiello frutto dell'applicazionedelle scoperte neuroscientifiche alla robotica.(AGI)rma